Porte girevoli oppure no?

Dragowski

Non sembra ancora chiaro quale sarà il futuro di Dragowski da gennaio in poi. All’estero stanno continuando insistentemente a susseguirsi le voci che vogliono un suo trasferimento nel mercato invernale per poter finalmente trovare spazio e giocare. Al tempo stesso c’è Sportiello dell’Atalanta che viene visto ancora come un probabile candidato della porta viola dopo l’interesse della Fiorentina negli ultimi giorni dello scorso mercato. Per adesso non c’è niente di concreto, ma staremo vedere. Il futuro di Sportiello in nerazzurro è legato in ogni caso anche dai tempi di recupero dell’infortunato portiere titolare Berisha.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Io di Dragowski ho visto solo lo spezzone di presentazione della redazione, quando era appena arrivato in ritiro. Ripeto quello che ebbi a scrivere allora, cioè che mi apparve abbastanza carico di difetti; uno dei più gravi, quello di rialzarsi da terra, guardando la porta, cioè DANDO LE SPALLE AL CAMPO.
    Ma scherziamo???
    Se non è stato un caso (e la sua latitanza dalle convocazioni, mi suggerisce di no), allora chi propone gli acquisti, o ha occhi coperti da spesse fette di prosciutto, oppure è intrallazzato a bestia e riceve mazzette su mazzette.

  2. La redazione di Fiorentinanews non vuol ancora convincersi che il polacco e’ il miglior portiere che ha in organico la Fiorentina. Anziche’ sostenerenla causa del portierino la redazione sponsorizza Sportiello come se fosse un portiere più’ bravo del polacco. Purtroppo quel l’incompetente di Paulo Sousa si e’ fissato con Tatarusanu e nessuno in societa’ e’ capace di fargli capire che ripone male la sua fiducia. Dopo i gol regalati all’Inter dacTatarusanu, mi auguro che Sousa riveda la sua opinione sul rumeno e dia una chance al polacco.

  3. Dopo aver visto Lezzerini col Paok,mi sembra una follia cedere un portiere che si e’ presentato in Italia con ottime credenziali.

  4. Non capisco perche’ dovremmo cedere il polacco

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*