Questo sito contribuisce alla audience di

Pradè: “A gennaio non dobbiamo riparare nulla. Una città come Firenze richiede una Fiorentina all’altezza” VIDEO

PradePalazzoVecchioIl direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, dopo la vittoria contro il Bologna, non parla solo del match, ma anche di argomenti inerenti a temi di mercato: “Milan-Ajax? C’era qualcosa di interessante, fa parte del nostro lavoro cercare alternative valide per migliorarci. Ilicic? Oggi è tornato da titolare e ha fatto gol. È un momento importante dopo che aveva ricevuto tante critiche per gli infortuni. Altra nota positiva è non aver preso gol. Mercato di gennaio? Non abbiamo nulla da riparare, considerando che ci manca il calciatore su cui avevamo puntato tutto. La fantasia c’è ma è una situazione molto facile, se devi far mercato tanto per fare non ha senso, questa è una squadra forte che ha avuto un momento difficile come tutte. Rebic? Siamo sicuri che ci possa dare una mano, può diventare un giocatore di primissima fascia, sta cercando di entrare nella nostra mentalità. Vargas? È almeno due mesi che ha rinnovato. Siamo contenti perché è un campione e fisicamente sta tornando a grandissimi livelli. Sorteggio? Ho Ajax e Porto da evitare, per il resto mi va bene tutto. I commenti di Guardiola? La Fiorentina è una squadra che piace che la vedono tutti. Rispecchiamo quella che è la filosofia dei Della Valle ma anche di Firenze, una città meravigliosa che ti porta ad esprimere bellezza”.

Iscriviti a Fiorentinanews Channel su youtube per vedere i migliori video sulla Fiorentina

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. il direttore ha pienamente ragione! Avanti con questa programmazione!

  2. NON SONO D’ACCORDO CON PRADE’.SONO SOLO D ACCORDO SE L OBIETTIVO E’ L’EUROPA LEAGUE. X LA CHAMPIONS CI VUOLE BEN ALTRO.INNANZITUTTO UN PORTIERE E UN DIFESOERE VERAM FORTE.ORA COMINCIO A PENTIRMI DELLO SCAMBIO NASTASIC/SAVIC ANJKE SE CI HANNO DATO UN SACCO DI SOLDI

  3. Una cosa peró é vera. Se ci avessero dato quel rigore contro il Napoli, rigore cosí macroscopico che anche una talpa l’avrebbe visto, rigore che ancora grida vendetta, ora saremmo a solo due punti dal Napoli.

  4. Sono o stanno per entrare in squadra due elementi sin qui mai praticamente utilizzati: Gomez ed Ilijcic che saranno a tutti gli effetti come dei nuovi acquisti. Siamo ancora in corsa per la CL, basta un ultimo sforzo da 10/15 mln unito ad alcune cessioni di esuberi e si potrebbe centrare l’obiettivo. Perdere di un punto o due per il secondo anno di fila mi girerebbero parecchio.

  5. Fabio, i se e i ma lasciano il tempo che trovano magari i 7 punti le riprendi con una pio di partite giocate malissimo , ma ti chiedo dove sono le riserve che vanno bene visto che Montella fà giocare guasi sempre i soliti 14-15 giocatori.

  6. sono pienamente d’accordo la squadra c’è, anche nelle riserve, senza sfortuna e arbitri potevamo avere 7 o 8 punti in più ed il napoli 3 di meno…

  7. enrico(il saluzzese)

    Ma dai c’è da fare veramente un’ultimo sforzo tenuto conto che forse dovremo affrontare la iuve anche in europa. Ma dover aprire ancora un pò la borsa ,sempre che si riesca a trovare qualche fondo di magazzino,non dovrebbe essere così terribile!Le altre a noi davanti hanno già in programma qualche acquisto!!Poca roba ma buona e non ci ferma più nessuno. Ma se vogliamo continuare a non voler fare il salto di qualità.

  8. Fradiavolo…io la penso COME TE…ma c”è quella maledetta grondaia ai Hampini…e và riparata …speriamo di un sforà il budget….!!!!!(ora mi offendano…ma io RUZZO..è lo “spirito”..natalizio!!!)

  9. Una considerazione ma senza dire che se vuoi vincere tifa per le strisciate , dicevo ma quanto pensate che con la politica di autofinanziamento o come ora che ci servono come il pane due elementi di valore a gennaio , si possa solo pensare di tenere i vari Rossi Cuadrado ecc. Qui c’è solo da fare l’ultimo salto e mi sembra che si continui a terziversare.

  10. E la Ci sarebbe quella grondaia là ai Hampini………!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*