Pradè aspetta Della Valle. Il problema per Corvino e spunta un nuovo candidato al ruolo di diesse

In attesa di Andrea Della Valle e della sua decisione. Daniele Pradè resta comunque in pole position per il ruolo di direttore sportivo della Fiorentina per la prossima stagione. Il suo concorrente numero uno, Pantaleo Corvino, continua ad avere problemi a rescindere il contratto (milionario) col Bologna e per questo resta bloccato. Intanto La Nazione tira fuori il nome di un altro candidato per quella poltrona, si tratta di Franco Ceravolo, ex dirigente Juventus, ora al Livorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Ceravolo sarebbe perfetto. È un grande intenditore di calcio e lo dimostrano anche le scoperte che ha fatto da Giovinco a Marchisio..

  2. la società parla di programmazione e allora che senso ha mandare via pradè dato che sta già seguendo giustamente il mercato?? sveglia cari della valle!!! basta ritardi ed errori!!

  3. Ceravolo ,sicuramente un profilo ottimale per la Fiorentina.

  4. Macché Ceravolo ….forse x una squadra di serie D andrebbe bene ! Allora meglio tenersi prade .

  5. Queste sono notizie da manicomio: o ci andiamo a finire noi o dovrebbero rinchiuderci quelli che mettono in giro queste voci. Ma come, Prade’ sta seguendo il mercato (a meno che anche questa non sia una bufala) e si parla di sua sostituzione? Ma che gente scombinata!!

  6. Anche i piu stupidi capiscono che il nostro primo problema si chiama ADV.
    La sua testa vuota, il suo carattere vile, il fatto che se non ci fosse stato il fratello avrebbe fatto la stessa carriera di Franco4 e Luke71: queste sono le principali problematiche che vanno risolte.
    Odio ADV, la sua indecisione da cui dipendono le scelte (cosa che ci ha gia ridicolizzati agli occhi del mondo), il suo look da giostraio pieno di braccialetti.
    La definizione “uomo vergognoso e dannoso” è la piu azzeccata.
    Pensa che c***: questo arricchito per meriti non suoi, ce lo siamo cuccati noi!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*