Pradè: “Dobbiamo capire perché molliamo mentalmente. La società pretende una reazione e l’avrà”

pradehalloffameDifficile trovare una spiegazione per quanto avvenuto al San Paolo, anche per il ds Pradè che commenta così in zona mista: “Non c’è una sola nota positiva in tutta la giornata, siamo reduci da quattro giorni disastrosi. Bisogna esser bravi a capire quali problemi abbiamo ora. Giovedì abbiamo una partita che può cambiare tutto il percorso della stagione, per cui bisogna dare il 300% tutti quanti. Bisogna capire i perché di questo calo mentale. Ritiro utile? Non posso sapere quello che è successo a Napoli, noi venivamo da 18 partite con una sconfitta per cui non possono essere 4 giorni a cambiare la testa. Sabato avevamo fatto una grandissima partita con la Samp, per cui si tratta di una problema mentale. I ritiri possono servire se ci sono stati dei problemi anomali nel gruppo, che non è il nostro caso. L’allenatore ha fortemente in pugno la situazione, così come la società. Fiorentina imbarazzante? Non mi piace questo aggettivo, la squadra ha sempre dimostrato di tirare fuori il meglio di sé nei momenti di difficoltà. Dopo la coppa era una partita difficile per tutte e due le squadre. Come ci si ricarica? Dobbiamo continuare a lavorare, avere la stessa mentalità di questi anni perché il nostro è un percorso lungo. Mi aspetto una reazione, la società la pretende e siamo sicuri che arriverà”.

Foto: Paolucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Vergogna buffoni. Ogni volta che dobbiamo fare il salto di qualita’ facciamo un passo indietro. Ma una squadra che in 95 minuti non fa un tiro nello specchio della porta che squadra è?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*