Pradè e il posto assicurato, almeno per ora

Prade Sky

La vicende di casa Fiorentina continuano a tenere banco perché ad oggi non è chiaro cosa ne sarà del comparto dirigenziale. E’ innegabile che i contatti con Corvino ci sono stati e vanno avanti ma, secondo La Nazione, ad oggi nessuno dei direttori viola rischia di essere mandato via, nemmeno quella del direttore sportivo Daniele Pradè che resta saldamente al suo posto. Secondo il quotidiano da Angeloni a Rogg, passando proprio per Pradè e Pereira nessuno rischia il posto anche se poi tutto può cambiare nelle prossime settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Potere unico a Pradè e basta !

  2. Secondo me se hanno ancora qualche speranza di riconferma è grazie a Paulo Sousa e basta..

  3. domanda x la redazione o per chi è informato, che contratti hanno i 4 dirigenti presenti nell’articolo (anche se aggiungerei al lista il Sig Cognini…)? in scadenza a giugno 16? più lunghi?
    Pradè 2016, Angeloni 2017, Pereira 2017. Per quanto riguarda Rogg non è chiaro mentre Cognigni, essendo il braccio destro di Diego Della Valle, non ha problemi di contratto. Redazione

  4. A pensare male si fa peccato ma spesso ci si indovina, se non vengono cacciati tutti allora e’ lecito pensare che non abbiano sbagliato e che abbiano obbedito a delle direttive della proprietà?
    Mi auguro che si tratti di sua incompetenza e che vengano accompagnati alla porta

  5. Siamo diventati la società zimbello del calcio. Ci siamo inimicati molte società e abbiamo fatto ridere il mondo calcistico per le ns. strattative. Dopo tutto questo si pensa ancora di mantenere i ns. direttori ???mi sembra pazzesco e non voglio crederci .

  6. Mi spiace, ma anche senza soldi un difensore decente in due sessioni di mercato doveva prenderlo ( anche solo in prestito).
    E anche la situazione a centrocampo è scandalosa. Erano meglio suarez e bakic, almeno potevano giocare al posto di Badelj e vecino.
    Di conseguenza via tutti( eccetto Pereira)

  7. dipendera’ molto dal piazzamento finale…arrivando terzi nonostante gli errori di mercato,di comunicazione ect….la riconferma sarebbe piu’ o meno giusta o quantomeno andrebbe eliminato uno o 2 collaboratori…con una disfatta tipo 6 o 7 posto salterebbe il banco(compreso sousa)…sfv.

  8. Un’operato da incompetenti…spero che se ne vadano tutti!

  9. Se, nulla dovesse cambiare, nell’ambito dirigenziale, indipendentemente dal piazzamento della viola, si dovrebbe, allora, ritenere accettato se non condiviso, da parte della proprietà, l’operato di ogni singolo dirigente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*