Questo sito contribuisce alla audience di

Pradè: “Ho sentito Della Valle, vogliamo riflettere sugli arbitri. Alla squadra non vogliamo dare alibi”

Pradè2Il direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, mantiene una posizione interlocutoria sulla questione arbitrale e sulla direzione di gara di Gervasoni: “Più che arrabbiato, sono molto soddisfatto perché abbiamo fatto una grandissima gara e in dieci abbiamo ottenuto un risultato importante e in dieci volevamo pure vincere. Ho sentito Cognigni e Della Valle e stanotte ci vogliamo riflettere e ci pensiamo bene a cosa dire sugli arbitri. Alla squadra non vogliamo concedere alibi. Non ci sentiamo inferiori a nessuno, siamo stati sfortunati con gli infortuni, abbiamo puntato tanto su Rossi e Gomez senza averli mai a disposizione. Siamo ancora lì e combattiamo per il terzo posto, siamo un gruppo forte. Il nostro è un percorso lungo che darà grandi soddisfazioni. Il 19 di marzo Rossi farà un controllo e fino ad allora non è possibile parlare di date del recupero. L’abbiamo perso in un momento cruciale, anche se siamo contenti di tutti gli altri che abbiamo a disposizione. Gomez lo vedremo al top nel giro di poco, la squadra punta su di lui e lui sente la fiducia”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. bravo direttore, squadra e mister non devono avere alibi, devono pensare solo a vincere le partite! Al resto ci pensate voi dirigenti!

  2. Caro Luca50,se il voto all’arbitro glielo devono dare la societa’ alla fine di ogni partita, a me non sembra fattibile,per il semplice motivo che se un arbitro,scarso e con arbitraggio di parte, fa vincere una partita, la squadra che ne ha beneficiato non dara’ mai un voto scadente a quell’imbecille e disonesto-

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*