Pradè: “Io ci penso ad un futuro con Sousa. Sa benissimo che qui c’è una società che cerca di fare le cose al meglio”

Il direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, ha detto a fine gare: “Era tanto che non vincevamo una partita. A fine gara c’è stato un grande abbraccio tra questi giocatori che hanno dimostrato attaccamento alla maglia, alla città. Dobbiamo fare più punti possibile, noi speriamo che questa vittoria possa portare serenità. Un episodio può cambiare tutta la stagione, alla fine contano i dettagli. Dobbiamo ringraziarlo questo pubblico, perché non abbiamo avuto un minimo di contestazione e l’allenamento di mercoledì ci ha fatto capire quanto sia attaccato alla squadra il pubblico. Sousa? E’ giusto che parli di presente. Io ci penso ad un futuro con Paulo Sousa, che sa benissimo che ha una società che cerca di fare le cose al meglio. Delle volte ci riesce, altre volte invece no. Analizzeremo tutto insieme. Andrea Della Valle è il nostro primo tifoso. Non c’è una parola d’ordine, dobbiamo fare il meglio di quelle che sono le forze che hai a disposizione. Tutto possiamo dire a questi giocatori fuorché non abbiano fatto il meglio che potevano fare. Il mercato dei dirigenti conta zero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Se ci fosse stata questa intenzione questa estate e a gennaio avreste fatto un altro mercato. I fatti parlano, le parole le porta via il vento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*