Questo sito contribuisce alla audience di

Pradè: “Montella al Tottenham? Ipotesi che non prendo nemmeno in considerazione. Fiorentina non buona, ma ci sta di perdere contro una grande squadra”

Pradè5Il direttore sportivo, Daniele Pradè commenta così la sconfitta interna contro il Milan: “Ci sta una partita di non giocarla perfetta. Eravamo stanchi ed alcuni episodi l’hanno decisa. Potevamo fare gol all’inizio e invece…Abbiamo pur sempre giocato contro una grande squadra e il Milan ha trovato due gol con due giocate di un campione. Se uno guarda la classifica ci sono dieci punti di distanza col Napoli e quattro di vantaggio sull’Inter con una partita in meno, quindi il quarto posto è il nostro obiettivo. La squadra ci mette sempre tutto ed è quello che il tifoso apprezza. Siamo la squadra che ha fatto più partite in senso assoluto in Italia. Voi dite che la Fiorentina non è stata bella e io concordo. Montella al Tottenham? Non è minimamente ipotizzabile, è un’ipotesi che non prendo nemmeno in considerazione. Se è possibile vedere Gomez e Rossi assieme a Roma per la finale di Coppa? Chiudendo gli occhi possiamo farlo”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

30 commenti

  1. Montella non si tocca ma deve svegliarsi! come si fà a giocare senza palle così! Sveglia! basta alibi e discorsi a bischero!

  2. PRADE,,,MA CHE C……O STAI A DI’,,MA BASTA,,,MA QUALE GRANDE CAMPAGNA AQUISTI,,,MA TRENTA MILIONI PER QUEL MEZZO PACCO DI GOMEZ E ILICIC TI SEMBRANO SENSATI? MA PER PIACERE,,,SPALLETTI E’ L’UNICO ALLENATORE GIUSTO PER QUESTA CITTA’ E SQUADRA,,,MA PRADE’ E MACIA CI PORTERANNO LUIS ENRIQUE,,TE LO IMMAGINI,,DALLA PADELLA ALLA BRACE…..

  3. AHAHAHAHAH,siete veramente esilaranti,oserei dire comici. Tre mesi fa erano tutti fenomeni,adesso devono andar via tutti. Che grandi tifosi. Ma cosa pensavate di fare??? Di vincere il campionato? di asfaltarli tutti,di essere un rullo compressore che domina la stagione? ma per favore. Il quarto posto attuale rispecchia fedelmente il reale valore di questa squadra. La Juve è,per il momento inarrivabile,il Napoli già lo scorso anno ci arrivò davanti,e anche di parecchio,la Roma è stata la rivelazione del torneo. Lo scorso anno arrivammo quarti,andammo fuori subito dalla coppa Italia e non giocavamo nessuna coppa europea perché venivamo da tre anni disastrosi. Adesso stiamo (sperando di reggere fino alla fine) confermando il quarto posto,siamo usciti agli ottavi di una coppa europea affrontando la squadra più forte della Europa league(che probabilmente la vincerà) e dobbiamo giocarci la finale di coppa Italia. Un gradino alla volta(lo so che ci piacerebbe bruciare le tappe). Quando ricostruisci,partendo dal basso (e la Viola dell’ultimo anno di Prandelli e dei due anni di Mihailovic e Delio Rossi era caduta veramente in basso) occorrono tre/quattro anni per risalire la china. L’Inter del dopo Mourinho deve ancora riprendersi,la Juve del dopo calciopoli ci mise tre anni prima di tornare ai suoi livelli,il Liverpol son tre anni che viaggia in posizioni anonime del campionato inglese e sta tornando adesso a rivedere un po’ di luce. La stessa Roma,che per diciotto anni consecutivi era presente in Europa,ha passato due anni senza coppe e adesso(al terzo anno) ci sta tornando. E comunque,vorrei ricordarvi che per la Fiorentina sarebbe un inedito lottare per vincere lo scudetto o una coppa europea,perché anche negli anni o decenni passati,non è che fossimo una squadra da vertice assoluto,se è vero (ed è vero)che dal ’74 ad oggi (cioè 40 anni) abbiamo vinto un paio di coppe Italia e poco altro. Vediamo di salire un altro scalino il prossimo anno e avvicinarsi sempre più alla vetta. PS. per la cronaca,il Manchester di Sir Alex Fergusson per i primi sei anni (avete letto bene 6 anni) non vinse una cippa ne in Inghilterra ne tantomeno in Europa. Ma si sa,qui siamo in Italia e Fergusson dopo sei MESI (non anni) sarebbe stato cacciato a pedate nel sedere,perché qui da noi se vinci tre partite di fila sei un fenomeno mondiale,se ne perdi quattro sei un cesso che va cacciato.

  4. spalletti pur di venire si abbasserebbe lo stipendio! prenderlo di corsa ora che è libero!

  5. L’unico intoccabile è Macia….il resto si possono cambiare. Baldini e Spalletti su tutti!!

  6. L’atalanta è più forte del Milan. Forse anche il Catania

  7. Spalletti e’ li e la sua priorita’ sarebbe sicuramente la viola……Se poi si accasa da un altra parte quando lo rivedi?

  8. Montella al Tottenam,Spalletti o altro..basta che sia uno esperto..a Firenze !!! Basta con quest’uomo !

  9. Milan grande squadra? Boh.Montella in Inghilterra? Si ce lo portiamo noi. Squadra con 4-5 campioni ( che presto si stuferanno ) il resto gli avanzi di 2 e 3 fascia delle altre squadre: ADV e DDV incece di spendere 25 mio nel colosseo spendeteli nella viola! La campagna acquisti di agosto e gennaio e’ stata fallimentare, per la prossima si fa una colletta ? E poi chiedete al quel presentuoso di allenatore che cavolo di preparazione ha fatto, visto che e’ da 1 mese e mezzo che si cammina

  10. Dopo quello che e’ successo anno scorso con il Milan dovevano mangiarli vivi! Squadra senza uomini veri! Io ho giocato in c2 ma avessi sbagliato i gol di Matri mi avrebbero strappato il cartellino e riempito di sputi! Vergogna!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*