Pradè: “Prossima settimana mi verrà comunicato il mio futuro, non è vero che manca la passione nella Fiorentina. Lisandro ancora in piedi…”

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com
Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

Questo il commento del ds Daniele Pradè in zona mista: “Non so quanto è stato il possesso palla, il Palermo non ha neanche provato a costruire. Noi non volevamo perdere e raggiungere l’Europa e l’abbiamo fatto. Sono state importanti le parole di ieri di Andrea Della Valle, è importante che Sousa ci sia con la testa e con il cuore, ripartiamo da questo e dalle belle cose fatte, cercando di migliorare dove abbiamo sbagliato. Se rimango? Non è un qualcosa di importante, la prossima settimana ci incontreremo e mi sarà detto quale sarà il mio futuro. Io sono a diposizione, sono rimasto quattro anni alla Fiorentina, mi verrà detto cosa ho fatto bene e cosa ho sbagliato e vedremo se proseguire. Addio di Pasqual? Per Pasqual potrei spendere 100 parole, rappresenta un’identità, è un ragazzo serio, ha ancora voglia di giocare a calcio e spero lo faccia ancora per altri 2-3 anni ad alto livello. Qui le porte restano aperte per lui. Non è vero che la Fiorentina non è una società passionale, lo dimostra Andrea Della Valle per come si pone e per l’impegno a livello economico. Se cambierà l’operatività sul mercato? Lo discuteremo la prossima settimana, per noi Cognigni era già il nostro punto di riferimento per cui per noi non cambia niente. Ora ci parleremo per stabilire quali saranno i vari ruoli. Lisandro Lopez? Ora è infortunato ma sono quei discorsi che rimangono sempre aperti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Ripartono dall’uomo più sbagliat. un ragioniere del pallone che non saà certamente quello in grado di rivitalizzate la passione dei tifosi. Ormai non c’è santo e chi non l’ha ancora capito capirà: ridimnsionamento, ridimensionamento, ridimensionamento, ragionieri, ragionieri, ragionire. Il fatto tecnico ed i risultato sono l’ultima cosa che ci aspettiamo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*