Pradè: “Scudetto? Quest’anno niente è scontato. Nemmeno una parola in più su Salah”

Prade Barcellona

Il direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè a Radio Rai, ha parlato in particolare del tema obiettivi, alla luce di una classifica molto strana che si sta verificando in Serie A: “Nemmeno una parola in più la diciamo su Salah. Scudetto? Quest’anno c’è da dire una cosa: nulla è scontato. E’ un campionato particolarissimo e tutto può succedere.  Il nostro sarà sempre un atteggiamento positivo, anche se giochiamo contro squadre più attrezzate e che hanno speso di più”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. fa festa yanez indecente sei te! gente come te nn dovrebbe avere nemmeno risposta! poi te vai a vedere sandokan,vuoi essere più chiaro corvaccio nero travestito da gobbo bianconero! forza viola alla vostra barbaccia! oltretutto sei anche incompetente nn capisci un tubo di calcio! questa squadra è forte e lo farà vedere! intanto soffrite rosiconi,noi tifosi veri godiamo e le cornacchie volano basso! ah ah ah ah ah ah ah siamo primi primi primi primi! capito yanez! ale viola ale viola viola x semp

  2. Simpaticissimo “contabile por el pueblo” ti confermo che senz’altro non me ne capisco di calcio (almeno non quanto te), ma ti aggiungo che non mi aspettavo un campionato di un livello così basso come non si era mai visto. Pertanto ecco la considerazione dei due giocatori in più. Per il resto confermo tutto quello che ho sempre detto: campagna acquisti indecente, progetto falso e mancanza di investimenti e di chiarezza intollerabile. Vuoi che sia un po’ più chiaro o ti basta?

  3. il contabile por el pueblo

    Non esistono partite che ci diranno chi siamo.Tutte frasi fatte, slogan che ripetete come pappagalli non pensanti.Seguite Sousa e cercate di imparare qualcosa:ogni partita ha le sue criticità e bisogna avere un ampio bagaglio di conoscenze e caratteristiche per riuscire a risolverle.Un concetto che ripete spesso.Quindi Napoli e Roma non ci diranno chi siamo, perchè potremmo batterle entrambe e poi perdere a Verona e col Frosinone.Ogni partita è unica e come tale va affrontata.Basta banalità pls.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*