Pradè, sei stato nominato…

pradèodeon

Dopo aver effettuato il bonifico da 85 milioni di euro, i cinesi proprietari del Milan vogliono avere un nuovo direttore sportivo in società. Il più facile da accostare al neo direttore generale Fassone è Ausilio, insieme a lui negli anni all’Inter, ma Ausilio ha contratto nerazzurro: la pista presenta normali controindicazioni. L’altro nome forte per La Gazzetta dello Sport è quello di Daniele Pradè, libero da vincoli contrattuali dopo l’esperienza alla Fiorentina e dunque immediatamente ingaggiabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*