Questo sito contribuisce alla audience di

Pradè: “Una squadra attaccata in maniera morbosa alla maglia. Che regalo di Natale è stato Rossi”

PradePalazzoVecchioIl direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè analizza non solo la vittoria in trasferta col Sassuolo ma traccia anche un po’ il bilancio del 2013: “Abbiamo fatto un’annata di grande livello, sotto il profilo del gioco e della crescita generale, sia di squadra che di club. A parte i risultati, il patron Andrea Della Valle è contentissimo di tutto questo e le sue parole ieri ci hanno riempito d’orgoglio. Siamo attaccati in maniera morbosa a questa maglia e con l’aiuto di tutti siamo riusciti a vincere questa gara su un campo sabbioso dove era difficile giocare. L’anno scorso non pensavamo di chiudere per Rossi per il 4 gennaio ed invece arrivò un grande regalo di natale da parte della famiglia Della Valle. Oggi bravi tutti quelli che erano in campo, ho visto un grande Ilicic che è cresciuto anche tanto fisicamente e poi non dimentichiamo che avevamo tante assenze”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. I giocatori e il mister devono cambiare l’approccio alla gara! E questi giorni sono fondamentali, o fanno i professionisti oppure si rischia un pescara bis! Quella gara e quel periodo non devono ripetersi!

  2. Concordo con quello che ha detto Pradè ora ci vuole solo poco per il salt di qualità.

  3. Orgoglioso dei viola,continuiamo cosi’in attesa di Mario Gomez e lotteremo per traguardi importanti.Un grazie particolare ai nostri ragazzi e alla nostra dirigenza,oltre che a un augurio di buone feste a tutti loro ed alla Vostra redazione.
    forza viola
    rigore per il milan
    Auguri anche a te. Redazione

  4. BUONE FESTE A TUTTI E IN PARTICOLARE ALLA FAMIGLIA DELLA VALLE. FORZA FIORENTINA E CHE BUON NATALE CI HA REGALATO IL GRANDISSIMO GIUSEPPE ROSSI. AUGURI A TUTTI GLI ADDETTI DELLA REDAZIONE.
    Grazie, tanti auguri anche a te. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*