Pradè: “Vogliamo proseguire con Giampaolo e trattiamo il rinnovo. Silvestre lo potevamo prendere alla Fiorentina…”

Daniele Pradè, direttore sportivo della Sampdoria ed ex Fiorentina, a la Repubblica parla di Marco Giampaolo, tecnico blucerchiato che piace tantissimo anche a Corvino: “La scorsa settimana, dopo il pareggio di Palermo, il presidente e il mister hanno avuto un primo incontro in tal senso. Un faccia a faccia forte, guardandosi negli occhi. L’input è partito e adesso tocca a noi dirigenti trattare con Giampaolo il rinnovo. C’è la volontà di proseguire insieme. Siamo ai primi di marzo, lo stesso allenatore ha dichiarato che “il mercato è imprevedibile”. Porre delle condizioni oggi, in un senso o nell’altro, non sarebbe giusto nei confronti di nessuno”. Pradè, poi, parlando di Silvestre, difensore della Samp, aggiunge: “Non me lo aspettavo così forte. Quando ero alla Fiorentina potevamo prenderlo ma facemmo altre scelte. Ora su di lui ho cambiato opinione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Altre scelte? Certo, Benalouane a scatola chiusa…..

  2. Un altro transfugo salvatosi per un pelo dal sinistro Cognigni. Non ne sopravvive uno al contatto con l’essere Cognigni. Si è salvato per il rotto della cuffia il povero Pradè. Altro che febbre del Nilo, febbri emorragiche, Ebola, è Cognigni il male del secolo e del Millennio… da studiare il caso Cognigni, ma in un buon laboratorio attrezzato, altrove il rischio è troppo grande. Corvino ha svluppato qualche malsana resistenza al Cognigni, studieremo anche lui.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*