Prandelli: “Aspettavo da due anni una sfida del genere. Valencia mi ricorda Firenze, qui tutti…”

Prandelli Nazionale 2

Cesare Prandelli, nuovo allenatore del Valencia, ha parlato della sua nuova esperienza a Marca: “Dobbiamo cercare di acquisire uno spirito di squadra, mi piacerebbe giocare la palla rapidamente. Dobbiamo dare sicurezza alla squadra, Ranieri mi ha detto che Valencia è una grande sfida e che la città è speciale e i tifosi esigenti. Ritorno in pista? Aspettavo una sfida difficile e stimolante. Ho ricevuto molte proposte in questi due anni, ma non erano forti come questa”. A Fox Sports l’ex tecnico viola ha parlato anche di Firenze: “Lo spirito del Mestalla dà i brividi, i tifosi sono in simbiosi con la squadra e ricordano la Fiorentina. Con una mentalità del genere sembra di essere a Firenze: parlano di calcio ad ogni ora del giorno e sono tutti tifosi”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Cesare ti prego, al posto di prendere quello scarpone di montolivo, per 10 ml prendi Borja…

  2. Un altro mistero di questa ambigua proprietà..non è mai stata detta la verità neanche sul suo caso.

  3. Grande Cesare…

  4. Comunque ho letto almeno tre interventi nei quali cita Firenze.
    Gli siamo rimasti nel cuore; uno di noi !!!!

  5. Con la differenza che va l encia ha una proprietà con mentalità vincente.noi invece abbiamo una proprietà assente.menefreghista e perdente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*