Prandelli: “Bernardeschi devastante. Della Valle, l’assenza non paga mai”

Cesare Prandelli, ex allenatore della Fiorentina, parla così a Lady Radio: “Ieri contro l’Inter ho rivisto una Fiorentina brillante, sempre presente e lucida. Bernardeschi vicino l’area è devastante, ha fatto la differenza e ha dato spazio ad Alonso. Ho visto un 4-2-3-1 con tanta qualità. La Fiorentina non deve guardare al terzo posto come unico obiettivo della stagione ma deve guardare partita dopo partita e poi chissà magari anche qualcosa in più del terzo posto a seconda di come andrà il campionato delle altre. Babacar? La sua media è significante. E’ sulla strada della maturazione e lo testimoniano anche le dichiarazioni del post gara quando ha elogiato il gruppo. Andrea Della Valle è una persona per bene. Solo con la presenza puoi dare tante risposte alla gente e alla squadra. L’assenza non paga mai”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. volevo scrivere merito di allenatori e giocatori non squadra e giocatori.

  2. Cesare deve ringraziare i DV, senza l’occasione fiorentina data dai DV avrebbe fatto una carriera ridicola. Montella lo sta seguendo a ruota. Ah già è sempre merito di squadra e giocatori e colpa di dirigenza e proprietà.

  3. Nazione Toscana

    Preferisco Andrea alla curva fiesole.
    Chiedano prima scusa al Presidente, poi se ne riparla.
    prandelli tradi’ Diego, torni ad Istanbul

  4. I della valle devono venire per dialogare senza nascondersi. Basta permalosismo. La squadra e il mister non devono porsi limiti. Devono puntare a vincere sempre e crederci.

  5. Della Valle ha perso un’occasione per far pace con i tifosi che giustamente si sono sentiti presi in giro dalla dirigenza.Sembra un bambino con il broncio

  6. Cesarone avrebbe mille motivi per attaccare i DV, ma parla in questi termini di proprietà e squadra. La classe nn è acqua.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*