Prandelli: “Certe esternazioni di Della Valle mi hanno ferito. Rossi? E’ un fenomeno ma mi aspetto ancora una parola con 5 lettere da lui”

PrandelliBenini

L’ex allenatore della Fiorentina, Cesare Prandelli, è stato intervistato da Radio Blu e ha toccato alcuni argomenti delicati, come ad esempio il rapporto con Diego Della Valle: “Non voglio rivivere nulla, non c’è nessun tipo di rapporto, io non porto rancore verso nessuno anche se certe esternazioni mi hanno ferito, ma questa è la vita”. Su Giuseppe Rossi, con il quale erano nate delle polemiche dopo la sua esclusione dai convocati per i Mondiali in Brasile, ha detto: “Questo è un caso a parte, lo ripeto da tifoso della Fiorentina, per me è un fenomeno da un punto di vista calcistico. Da un altro punto di vista mi aspetto ancora una parola con 5 lettere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Caro Prandelli,
    Dovrebbe essere lei a chiedere scusa prima a Pepito Rossi e poi ai tifosi della Fiorentina e a tutta la dirigenza viola.
    Giuseppe non si è operato perché lei gli aveva dato il miraggio di poter partecipare al Mondiale, altrimenti lo scorso anno lui avrebbe potuto giocare invece che operarsi.
    Lei dovrebbe spiegare perché se aveva deciso di non portarlo in Brasile gli ha fatto disputare la partita amichevole prima del Mondiale.
    Per lei la parola è di 9 lettere; S C U S A T E M I.

  2. cinque lettere: m…a

  3. ….ma dovrebbe chiedere scusa a te?….dai che du’lire l’hai guadagnate, puoi anche comprarti una palazzina col giardino a Orzinuovi e togliere il disturbo te e compagnia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*