Questo sito contribuisce alla audience di

Prandelli: “Fiorentina, gli obiettivi devono essere chiari, o si vende come l’Udinese, oppure si costruisce. Ma Andrea Della Valle è capace di fare cose meno razionali…”

prandelli3Il selezionatore della Nazionale, Cesare Prandelli, è stato intervistato dal Corriere dello Sport-Stadio e oltre ad aver ribadito alcuni concetti già espressi nelle scorse settimane, come il gioco delle prime quattro squadre in classifica e le prospettive Mondiali di Giuseppe Rossi, ha anche aggiunto: “Montella ha avuto un merito: quello di costruire un gioco per vincere. In dieci anni i Della Valle hanno fatto molto, adesso meritano di vincere qualcosa. Mi piace l’idea di una società ambiziosa. Gli obiettivi devono essere chiari: o si fa come l’Udinese che valorizza un giocatore e poi lo vende, oppure si costruisce. Adesso la proprietà, con Andrea Della Valle è più coinvolta, quindi capace di fare cose meno razionali. Quest’anno i giocatori importanti c’erano, purtroppo si sono fatti male, Rossi ha segnato 15 gol ed è stato fermo per quattro mesi”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Non capisco una cosa:appena un allenatore prova a dire che vuol rafforzare la squadra lo si mette nelle condizioni di andarsene,che i DV parlassero chiaro una volta per tutte!!!un giorno se ne va Cuadrado l altro se ne va Montella un altro ancora Borja senza contare Macia,una societa seria non fa uscire certe notizie.Il prossimo mercato ci dira se i DV vogliono tentare di vincere o se ci prendono per i fondelli

  2. per MAX77
    fu messo nelle condizioni di andare via..te tu c’hai la memoria corta e parecchio,caro Max!! Nessuno insulta i DV,anzi in questi due anni hanno fatto molto bene,il discorso è da ora in poi,non vuoi capire

  3. e con questo chiudo, se non porta rossi con chi pensa di vincere il mondiale col nevrotico balotelli e le cassanate di cassano?

  4. il fair play finanziario se no si pigliano multe e si rischia di stare fuori dalle coppe…quindi prima di parlare a vanvera bisogna informasi, troppo facile criticare insultare senza sapere le cose come funzionano

  5. non fu cacciato….qualcuno ha la memoria corta…. x forza guai a toccarvi prandelli, l’importante è criticare e insultare i DV….mah, eppure ADV è stato chiaro anche dopo la partita col napoli la squadra verrà rinforzata, no vedo perchè non bisogna credergli negli ultimi 2 anni hanno fatto qualcosa di pazzesco con un fatturato pari alla multa inflitta al psg, vorrei ricordare ai signori che chiamano ancora braccini i DV(ma ancora non vi siete stancati?) che ora bisogna rispettare a pieno…..

  6. In poche parole chi non rischia un pò non vince nulla!! Basterebbe poco, è anche vero però che col **** degliattri son tutti froci.. Scusate il francesismo…

  7. prepariamoci ad una stagione di anonimato, probabilmente senza montella. poi vi sará la solita tabula rasa e via con un allenatore giovane che ci fará slerare in aualcosa… benino per due anni poi, quando chiederá qualcosa per cercare di vincere verrá cacciato e faremo un campionato anonimo….. la storia si ripete!!!

  8. Sta succedendo quello che é sempre successo con i Della Valle, quando un allenatore giustamente alza l’ asticella, i braccini si tirano indietro e fanno cassa con i giocatori migliori!

  9. Cesare ne sa qualcosa,fu cacciato proprio perchè voleva rinforzare la squadra per provare a vincere qualcosa!!! ha ragione,fra l’altro i Della Valle hanno la forza economica per farlo!!!

  10. Riferimento neanche tanto velato alla propria vicenda personale….piccola entrata a gamba tesa nei fatti interni della Fiore…che sta succedendo?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*