Prandelli: “Ieri Fiorentina europea, i viola hanno chiuso l’idea di gioco dell’Inter. Scudetto? Giusto sognare”

Cesare Prandelli, ex allenatore della Fiorentina, parla così a Lady Radio: “Chi sa di calcio conosce la storia di Kalinic. Già dalle prime battute si capiva che è un giocatore che non solo aiuta la squadra ma può finalizzare il gioco. E’ molto generoso e sa attaccare la profondità con i tempi giusti. Ieri va elogiata la Fiorentina perché ha messo in difficoltà gli avversari e sono più i meriti della Fiorentina dei demeriti dell’Inter che non è stata mai in grado di mettere in difficoltà i viola e non ha mai tirato in porta. Abbiamo notato che la Fiorentina ha avuto un atteggiamento che raramente una squadra italiana mette in campo, specie a Milano. La Fiorentina ha chiuso l’idea di gioco dell‘Inter, i nerazzurri non hanno costruito un’azione di gioco. Ieri la Fiorentina ha fatto la squadra europea, quindi complimenti a Sousa e adesso sarà bello vedere se si riuscirà a dare continuità di gioco perché allora vedremo una squadra molto interessante. E’ un campionato anomalo perché le grandi squadre fanno fatica e quindi le squadre pronte stanno mettendo tutti in difficoltà. Scudetto? E’ giusto sognare. Altre squadre sono più attrezzate ma, ripeto, è un campionato anomalo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Si leggono con pazienza ,non senza metterlo ancora alla prova, i giudizi di Prandelli non del tutto chiaro e genuino………….MA OGGI ORRICO DOV’E’???????

  2. VENTITRE MINUTI DI GIOCO FIORENTINA 3 A 0 !!!!!!!!!!!!!! Partita CHIUSA !!!!!!!!!!!!! CHE GODURIA !!!!!!!!!!!!!!!!! GOMEZ è ancora un giocatore viola. Vincere a MILANO sede del calcio e scandalo CALCIOPOLI !!!!!!!!!!!!!

  3. depresso e stanco

    I’idea di Sousa è quella di pressare e difendere alla morte per togliere energie pisco-fisiche all’avversario, per poi colpire come dei killer silenziosi. non vuole mai dargli tregua.
    Se riusciamo a mantenere questa aggressività e la qualità che abbiamo ora, con l’innesto a gennaio di 2/3 giocatori BUONI, rischiamo di fare dei GROSSI DANNI al campionato Italiano.
    IO CI VOGLIO CREDERE, IO CI DEVO CREDERE!

  4. Giuro.. poi non ne parlo più, ma ieri sera a fine partita x un attimo, con la memoria, son tornato a quel torrido mese di luglio quando una mano anonima sul cancello del Franchi ha appeso uno striscione dedicato a Sousa con la scritta “Gobbo di m…” Poi invece i tifosi veri hanno accolto il neo mister con cori festanti…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*