Questo sito contribuisce alla audience di

Prandelli: “Se Antognoni è tornato vuol dire che c’è spazio per gli ex. Fiorentina la mia squadra del cuore”

Cesare Prandelli, dopo le dimissioni dal Valencia, è tornato a parlare e lo ha fatto a Sky Sport: “Faccio gli auguri a Giancarlo Antognoni per il suo ritorno nella Fiorentina. Se è rientrato vuol dire che anche nella Fiorentina c’è spazio per gli ex e per me Firenze è casa e la Fiorentina un amore che mai ho abbandonato. Anzi dico che proprio la Fiorentina è la mia squadra del cuore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

30 commenti

  1. La sua carriera ha dimostrato che è stata la Fiorentina a far grande lui e non lui a far grande la Fiorentina. Quattro anni bellissimi e uno molto meno, tanto livore in ogni dichiarazione post separazione, oggi è un ex allenatore quasi alla canna del gas (professionalmente). Non ce l’ho con lui anche se sono convinto che è più quello che ha preso che quello che ha dato ma sarebbe una pessima minestra riscaldata. Sono arrivato al punto che non voglio più allenatori emergenti (no Di Francesco o Oddo), voglio un allenatore stagionato (Donadoni, Pioli, Gianpaolo ma anche Reja) ma non scaduto.

  2. Claudiomiche

    Ma perché No …….
    Conosce tutto

  3. Caro cesare fino a che ci sarà don Diego tu a Firenze ci vieni solo da turista
    A parere mio mi é piaciuto molto di più il gioco di Montella considerando anche che ha fatto le ultime 2 stagioni senza attaccanti Prandelli é stato molto più fortunato

  4. Il Santo Patronno

    Mamma mia che concerto di livorosi! E che ha combinato il povero Pranda, ha rubato borsellini in Oltrarno?

  5. Subito Cesare, a casa Sousa.
    Forza Viola, Siempre

  6. Finchè c’è Diego, se Dio vuole, non si corrono di questi pericoli. Lunga vita ai Della Valle. Intanto aspetti 15 anni come li ha aspettati Antonio, se li ha aspettati Antonio o che vuole le scorciatoie lui? Ma torni da Zamparini che fu il primo a prenderlo a calci in ****

  7. Poi per carità, Antonio non si tocca, stiamo parlando di un allenatore e…..l’uomo che guardava le stelle giocando.
    Forza Viola, siempre

  8. Io non ci vedo nulla di che nel suo ritorno

  9. Va tutto bene, ma non mi si paragoni Antonio a Prandelli. Antonio è tornato a casa sua, finalmente, Prandelli va bene dove sta ora, a fare il pensionato. Per carità, ho ricordi bellissimi soprattutto dei suoi primi due anni da noi, ma adesso ci manca solo che ce lo riprendiamo come allenatore.

  10. E nessuno si ricorda che al Galatasary non pagavano gli stipendi?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*