Prandelli: “Sousa non crede nel progetto Fiorentina. Andrà via”

Prandelli Nazionale

Cesare Prandelli, ex allenatore della Fiorentina, a calciomercato.com parla così del futuro dei viola: “Alla Fiorentina non c’è tranquillità e provocatoriamente nei giorni scorsi avevo lanciato l’idea di un selfie pacificatore tra i Della Valle e Paulo Sousa anche per dare un segnale forte allo spogliatoio e restituire compattezza al gruppo e fiducia cieca nell’allenatore. I giocatori sono uomini e quando la loro guida viene messa in discussione non possono che risentirne. Se dovessi scommettere un euro sulla permanenza di Sousa, non me lo giocherei; a mio giudizio, il portoghese non crede nel progetto del club viola”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Prandelli poi Montella ora Sousa, perdiamo tutti…..i DV si servono della viola per girare i loro interessi e basta……smettano almeno di prenderci in giro e nn sanno la forza della delusione che provvocano. Il grave che a loro va bene cosi e già un’eventuale programmazione per il prossimo campionato è a rishio…..andate via!!!!!!!!!

  2. Siamo tutti molto ********* e ci sta..perche la delusione suscita sempre malumore anche quando ci si aspetta il peggio.
    Cercando di restare lucido dico il mio pensiero a riguardo del chi ha più colpa o meno colpa e soprattutto riguardo al mister che io ho sempre difeso.
    A mio avviso è INNEGABILE che molti giocatori chiave sono calati..loro dicono che è un fatto mentale ma solo per convenienza in quanto dovrebbero ammettere altre cose tutte SCOMODE..come ad esempio è stata fatta una preparazione sbagliata (e qui attacchi il mister) oppure che non sono in grado di giocare 82 partite tutte in super forma..cosa scomoda da dire per un calciatore di se stesso anche se direi che potrebbe anche essere normale..io ad esempio lo do per scontato ma è una mia opinione.
    Detto questo..parto dal presupposto che kalinic, vecino, borja, il polacco e sparito, Alonso tanto per fare solo qualche nome vanno a due marce in meno rispetto al 2015..ieri hanno provato i primi 20 minuti a riprendere il vecchio ritmo ma sono scoppiati..tutto questo è oggettivo, si è visto! Quindi la colpa dei cattivi risultati, per me, sta tutta qui e non serve scomodare teorie del complotto..la domanda è: perché non ce la fanno più? per me è normale calo atletico..I casi contrari sono troppo pochi forse solo il Napoli, anche la juve fa turn over..quindi razionalmente penso che per non farsi travolgere dal politichese della società e le induzione giornalistiche è sempre meglio esaminare con obiettività i fatti e trarre le logiche conclusioni!

  3. Il fatto è che nessun fiorentino crede più ai Della Valle. Ingenui e innamorati si, ma non *********. Vadano con i loro fantaprogetti ad Ascoli!

  4. …e i sono ancora persone che credono ai Della Valle…… Mah!!!

  5. Nessuno piu crede nel progetto.
    Sousa si è reso conto di essere stato preso abbondantemente per il c***.
    L’abbraccio con Montella aveva proprio il senso di dire:”C**** Vincenzo, ora capisco cosa hai dovuto sopportare”.
    I DV hanno distrutto il giocattolo per l’ ENNESIMA volta. Figli di pu******.

  6. farà come tutti quelli che sono andati via da firenze sbattendo la porta…………… un cavolaccio nulla!!!! vedere prandelli montella montolivo behrami ljaicic etc etc credevano e credono ancora di essere tutti campioni…….. i campioni vicono di solito loro no_! qualcosa avrà sbagliato sicuramente anche la società …… ma una squadra che nel girone di andata arriva a tre punti dalla vetta nn può fare queste figure…… e chi dice che le non vittorie con verona frosinone atalanta e empoli derivano dal mercato di gennaio …beh allora di calcio ci capiscono poco

  7. Mi piacerebbe sapere chi è stato colui che ha deciso che Savic e Joachim fossero venduti Rossi dato in prestito Suarez preso e dato via Babacar non fatto giocare l’unico che con i suoi gol può tenere in piedi la barca che sta affondando Pasqual un nazionale tenuto in panchina grz a chi mi sa rispondere

  8. Lui ci ha creduto nei primi giorni di quando è arrivato a Firenze, poi dopo pochissimo gli hanno venduto Savic e li ha capito come era stato fregato.
    Sousa avrà un grande futuro da allenatore e noi invece continueremo a fare i frustrati aspettando la prossima vittima (allenatore) da sacrificare.
    La realtà è questa, i Della Valle non hanno interesse a vincere; a loro interessa lucrare nel modo più sicuro. Hanno trovato un equilibrio giusto tra il 4 e il 6 posto per fare soldi facili e non azzardano 1 centesimo di più per guadagnarne FORSE 2.
    Rassegnamoci all’evidenza, la Fiorentina non scenderà mai sotto il 6 posto perchè ci sarebbe una rimessa (figuriamoci se i della valle sbagliano) e non saliremo mai sopra il 4 posto perchè ci sarebbero costi maggiori da sostenere e più difficoltà di incassi sicuri.
    Questo è il destino della Viola con i DV.

  9. E chi ci crede più! A meno che non crediate anche a babbo natale e alla befana!

  10. Si, ci sta benissimo che non ci creda nel progetto (ci credo poco io che non conto nulla, figuriamoci Sousa), ma questo NON PUÒ SIGNIFICARE CHE SI MANDI TUTTO A ………. COME STA FACENDO LUI ED I GIOCATORI CHE HA A DISPOSIZIONE!
    QUESTO È INACCETTABILE!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*