Questo sito contribuisce alla audience di

Prandelli: “Un tridente Chiesa, Saponara, Bernardeschi è il modo migliore per aprire un nuovo ciclo. Fiorentina, una squadra che ho nel cuore”

Ex giocatore e tecnico dell’Atalanta, ma anche ex allenatore della Fiorentina e ora cittadino di Firenze, Cesare Prandelli è molto legato sia ai colori nerazzurri che a quelli viola. Attualmente disoccupato, Prandelli ha parlato con La Gazzetta dello Sport alla vigilia di questa sfida di campionato: “Ci sono molti aspetti in comune tra il mondo Atalanta e la Fiorentina, prossima rivale dei nerazzurri. I viola due scudetti li hanno vinti, l’Atalanta un simile traguardo lo ha solo sognato. Eppure l’attaccamento è simile. Papu Gomez? Mi ricorda Ujfalusi e Jorgensen nella mia Fiorentina. Gente sempre in prima fila quando inizia l’allenamento. Modelli dal punto di vista tecnico ma anche comportamentale”.

Sulla Fiorentina, nello specifico, ha aggiunto: “Un’altra squadra che ho nel cuore. L’Atalanta non deve sottovalutare i viola. La Fiorentina ora soffre un momento particolare. È vulnerabile. Però poco più di un anno fa lottava per la Champions con gli stessi giocatori che ha oggi. La Fiorentina non ha staccato la spina. È una partita da tripla…Un tridente Chiesa, Saponara, Bernardeschi è il modo migliore per aprire un nuovo ciclo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Senza una punta VERA se non sei il Barcellona di guardiola non ce la fai

  2. Tridente di trequartisti…chi segna? Davanti serve una punta data la partenza di Kalinic…

  3. Per spegnere del tutto la Viola ci mancherebbe solo prandelli . il ritorno di jovetic ,il corvo c’è già e l’incubo è servito!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*