Questo sito contribuisce alla audience di

Prima Borja Valero, poi Eysseric: ecco come riparte il mercato della Fiorentina

Come di consueto, Pantaleo Corvino si è preso una pausa durante il weekend rimandando di fatto le operazioni in procinto di concludersi. Dalla giornata di oggi il direttore sportivo della Fiorentina si rimetterà al lavoro e una dei primi nodi da sciogliere sarà quello relativo alla cessione, ormai concretizzata, di Borja Valero all’Inter. Dopodiché il dirigente di Vernole potrà chiudere con il Nizza per l’acquisto di Valentin Eysseric, jolly offensivo francese classe ’92: la trattativa andrà in porto per una cifra tra i quattro e i cinque milioni. I prossimi giorni saranno fondamentali anche per la cessione di Federico Bernardeschi: Fiorentina e Juventus dovranno trovare l’intesa giusta, probabile la chiusura a quaranta milioni più bonus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Supercannabilover

    sono vicinissimo a vernole, adesso vado a controllare se lo trovo sul trattore a controllare gli ulivi seccati dal baco sudamericano

  2. Mancano 40 giorni all’inizio del campionato e questo si prende una pausa per il weekend???!!! Nemmeno i DS di seconda categoria se lo permettono finché il grosso della squadra non è fatto!!!!! Qui di grosso c’è solo la pressappocaggine e il dilettantismo!!!!!!

  3. I due Co.. (Cognini e Corvino) che la squadra sarebbe stata definita x il ritiro. La solita bufala e si prende pure una pausa.

  4. Dai corvo, non avrai certo difficoltà a convincere giocatori forti a venire alla Fiorentina, in fondo abbiamo l’obbiettivo della semifinale di coppa Italia….. Vincerla no perché è una rimessa dice Gnigni….!?!?

    certo se non si sbriga a dare Berna alla Juve, non possiamo prendere il primo prestito…
    E dopo si rischia di non avere più tempo, ma a gennaio….

  5. Sinceramente non è colpa di Corvino se Paredes, Rudiger e Salah hanno fruttato molto di più di B.Valero Ilicic e Bernardeschi.A parte i ruoli diversi Salah a Firenze come a Roma ha dato la svolta a molte partite cosa che Bernardeschi non mi ricordo lo abbia mai fatto. Anzi se veramente i gobbi pagano così per averlo è un affare.Per me è sopravvalutato;ha margini di miglioramento ma al momento per me non li vale. Sulla valutazione di B.Valero pesano gli anni , 32 rispetto ad esempio a Paredes e oltretutto in Russia si vende bene . Infine Rudiger e Ilicic, ripeto non li confrontro per ruolo, parliamo di un titolare fisso della nazionale tedesca e di qua sempre un nazionale sloveno per carità che nell’ultimo anno ha segnato poco perché si sa i pali e le traverse non contano.Lo scorso anno infatti con piu’ reti fatte si parlava per lui di 12 mil.se non ricordo male. Se proprio vogliamo dirlo, ma non deve essere una consolazione, e’ più complicata la situazione a Roma che da noi ovvero trovare sostituti all’altezza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*