Questo sito contribuisce alla audience di

Primato triste per Viviano: è il peggiore degli italiani all’estero

Primato non proprio edificante per l’ex numero uno viola Emiliano Viviano, giudicato come il peggiore tra gli italiani all’estero dalla rubrica “LITTLE ITALY” di Calciomercato.com. Il noto portale ha valutato le posizioni dei tanti personaggi italiani legati al mondo del pallone che però hanno deciso di provare l’esperienza fuori dai nostri confini. Ebbene tra i migliori svettano due allenatori come Carlo Ancelotti e Marcello Lippi, vittoriosi con Psg e Guanghzou nell’ultima stagione, oltre al bomber del Feyenoord Graziano Pellé. Il podio dei flop spetta invece a Fabrizio Ravanelli, esonerato all’Ajaccio dopo appena dodici giornate, e Paolo Di Canio, stessa sorte al Sunderland. Primato come detto per Viviano che ha ottenuto all’Arsenal appena una panchina da inizio stagione. Pare addirittura che negli “stores” dei Gunners la sua maglietta non sia nemmeno venduta, una beffa totale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA