Questo sito contribuisce alla audience di

Primeira Liga: dal Portogallo DIECI calciatori che fanno al caso della Fiorentina

Rafa Soares, terzino del Rio Ave

Un campionato ricco di qualità e spensieratezza la Primeira Liga portoghese, in cui militano calciatori da tenere d’occhio e che scelgono poi di spostarsi in leghe più prestigiose. Il movimento calcistico portoghese è in ascesa, e non mancano giovani ricchi di qualità. A farla da padroni sono sempre Benfica, Porto e Sporting Cp, capaci di allestire sempre squadre di livello tale da permettergli di giocarsi il campionato. Vediamo ora dieci calciatori che possono fare al caso della Fiorentina:

Ruben Semedo (04/04/1994) Sporting CP:- Centrale di piede destro, forte di testa e in impostazione, tanto che all’occorrenza ha giocato anche davanti alla difesa. Calciatore di ottima qualità.

Felipe Augusto Monteiro (16/05/1989) Porto:- Arrivato dal Corinthians, si è subito imposto ad ottimi livelli nella difesa dei Dragoes, grazie alla sua fisicità e al suo senso della posizione. Giocatore molto interessante e pronto per il salto di qualità.

Josuè Sa (17/06/1992) Vitoria Guimaraes:- Tra i protagonisti dell’ottima stagione della squadra bianconera, Sa è un difensore di ottima stazza e buona tecnica, destro di piede e piuttosto rapido. A fine stagione quasi sicuramente lascerà il Portogallo.

Luis Rafael Soares (09/05/1995) Rio Ave:- Terzino sinistro dotato di una buona struttura fisica e di un piede eccellente, dispone anche di un’ottima velocità. Bravo nel cross, è coriaceo in difesa e non teme il contrasto. In stagione 3 reti e 5 assist per lui. Di proprietà del Porto.

Rodrigo Battaglia (12/07/1991) Braga:- Battaglia gioca come centrocampista centrale e sa incidere in entrambe le fasi, come dimostrano le 5 segnature in stagione. Robusto, 187 centimetri, ha il passaporto italiano, elemento da non sottovalutare.

Filipe Augusto (12/08/1993) Benfica:- Mezzala di piede sinistro, Augusto non trova grande spazio al Benfica, chiuso da calciatori di ottima qualità e da un modulo che non lo favorisce. Calciatore dotato di buona visione di gioco e di un buon piede, ha caratteristiche che ben si sposano col calcio italiano e può essere una scommessa interessante.

Matheus Indio (28/02/1996) Estoril:- Esterno di buon passo, ha un piede sinistro di qualità che usa per accentrarsi e calciare o cercare l’assist. 4 reti alla sua prima stagione europea.

Rui Fonte (23/04/1990) Braga:- Attaccante in grado di agire sia da seconda punta che da esterno, ha qualità tecnica e rapidità sotto porta, oltre che potenza in fase di conclusione. Anche di testa se la cava, grazie al suo buon tempismo.

Welthon Sampaio (21/06/1992) Paços Ferreira:- Vera e propria sorpresa del Pacos, questo attaccante mancino ha dimostrato di essere un giocatore interessante. Dotato di gambe potenti, lesto nel muoversi in area ma anche bravo a partire da lontano.

Raul Jimenez (05/05/1991) Benfica:- Attaccante centrale forte di testa grazie alla stazza, sa anche cavarsela con entrambi i piedi e sorprende per l’agilità. Attaccante moderno, al Benfica non è riuscito a ritagliarsi tanto spazio e cercherà una collocazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Giocatori che non ti spostano di un millimetro la competitività della squadra in Italia ne trovi quanti ne vuoi anche di migliori.

  2. Complimenti alla redazione per questa ottima idea
    Grazie. I complimenti fanno sempre piacere ☺Redazione

  3. Mi sembrano tutti buoni ed interessanti per la Viola. Basta scegliere quelli giusti e necessari e, con l’avvallo del nuovo allenatore, passare alla cassa.
    Il campionato portoghese ed i suoi attori sono molto più adatti di altri stranieri per la Serie A. Non dimentichiamoci degli italuani. Ce ne sono di buoni tendenti all’ottimo e che costano anche il giusto.

  4. Domanda per Razzolini: vedo che Hassan centravanti del Braga non è stato inserito; ricordo sue ottime prestazioni in Europa league quando i portoghesi raggiunsero i quarti..Si è un po perso per strada oppure il suo status di extracomunitario non lo renderebbe appetibile ai viola?

    È un bel profilo sicuramente, ma quest’anno l’ho visto poco perchè è stato rallentato da diversi problemi fisici…bell’attaccante ma forse più adatto alla Premier che alla Serie A.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*