Questo sito contribuisce alla audience di

Primera Division argentina: DIECI calciatori che fanno al caso della Fiorentina

Gonzalo Martinez, fantasista del River Plate

Fucina di talenti di grande qualità, la Primera Division argentina è un campionato che da sempre ha fornito calciatori di grande prospettiva all’Europa e alla Serie A. Il campionato da poco concluso ha visto la vittoria del Boca Juniors, che ha dominato il torneo dall’inizio alla fine.

Oltre ad Emiliano Rigoni dell’Independiente, già seguito dalla Fiorentina, la merce di valore non manca. Vediamo ora dieci calciatori interessanti che fanno al caso della Fiorentina:

Lucas Martinez Quarta (10/05/1996) River Plate: Difensore centrale di ampie prospettive, da questa stagione è entrato fra i titolari della squadra biancorossa e si è fatto subito notare. Buona fisicità e grande atletismo, ha ottime doti tecniche eredità di un passato da mediano. Grandi doti di leadership, sorprende per completezza nonostante l’età.

Marcos Senesi (10/05/1997) San Lorenzo: Senesi è un prodotto del vivaio del San Lorenzo, e da tempo fa parte delle selezioni giovanili argentine. Mancino, forte fisicamente e ruvido al punto giusto, è una colonna dell’Argentina U20. Un profilo molto interessante e da seguire con attenzione.

Frank Fabra (22/02/1991) Boca Juniors: Cursore mancino di ottimo livello, Fabra è stabilmente nel giro della nazionale colombiana. Moto perpetuo sulla sinistra, ha un ottimo piede che usa sia per crossare che per calciare in porta, non disdegnando il tiro. La sua resistenza gli permettere di giocare senza problemi anche come quinto a centrocampo.

Santiago Ascacibar (25/02/1997) Estudiantes:-Ascacibar è un centrocampista che predilige giocare nel ruolo di mediano davanti alla difesa in un centrocampo a tre o come mediano in un centrocampo a due. Eccellente rubapalloni, ma non sono da sottovalutare le sue abilità in fase di impostazione. Grande intensità di gioco, grande grinta nonostante il fisico non da corazziere. Ampissimi margini di crescita.

Ezequiel Barco (23/03/1999) Independiente: Trequartista di qualità assoluta, in possesso di enorme talento. Forza nelle gambe, dribbling, grande agilità. Carattere voglia di arrivare. Talento.

Gonzalo Martinez (13/06/1993) River Plate: Calciatore in possesso di un piede sinistro vellutato. Gioca come esterno d’attacco sia sulla corsia destra che di sinistra, ma sa abbassarsi anche da trequartista. Ottimo tiro secco, qualità nell’assist e nel dribbling. Profilo di qualità assoluta.

Marcos Acuna (28/11/1991) Racing: Altro esterno di ottimo livello, che da poco ha raggiunto la nazionale. Mancino, rapido, sgusciante e potente, Acuna sfrutta la propria tecnica per segnare ma anche per fornire palloni invitanti ai compagni. Fisico compatto, non teme il contrasto.

Cristian Pavon (21/01/1996) Boca Juniors: Pavòn è un attaccante destro di piede, molto duttile in grado di muoversi su tutto il fronte offensivo, dotato di grande tecnica. Una delle sue caratteristiche più importanti è il tiro dalla distanza, che non esita ad utilizzare appena ne ha la possibilità. Fisicamente può crescere ma il suo metro e 70 (scarso) fa sì che il trovi nella velocità e nell’agilità due dei suoi punti di forza. Altra caratteristica è il dribbling con cui crea il panico alle difese avversarie.

Sebastian Driussi (9/02/1996) River Plate:-Gioca come trequartista o come ala, come seconda punta o centravanti. Ambidestro e attaccante moderno, ama muoversi molto lungo tutto il fronte d’attacco e ha nella corsa e nel dribbling le sue caratteristiche principali. Dotato di ottima visione di gioco e di due piedi particolarmente educati, ama l’assist, il fraseggio con i compagni, ma anche il tiro da fuori. Corsa  potente e resistente, ha ottima agilità, un grande scatto e l’imprevedibilità nel dribbling che spesso disorienta gli avversari. Calciatore di sicuro avvenire.

Dario Benedetto (17/05/1990) Boca Juniors: Benedetto è un attaccante che ha raggiunto la piena maturità verso i 26/27 anni. Calciatore di grande eleganza ed opportunismo, ha un repertorio molto vasto, che va dal tiro da fuori al colpo di tacco. Uno sui cui scommettere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Scommetto se FRADIAVOLO ha visto giocare 10 minuti Barco quarta…FV

  2. Tifolamagliaviola

    Quelli forti non verranno mai da noi soprattutto perche’ Corvino non ha un giro che gli permetta d’individuarli prima degl’altri. Differente nei Balcani, dove invece compra con frequenza.

  3. Barco Quarta e Ascacibar sono ad oggi i giovani più interessanti soprattutto Barco che lo prenderei immediatamente per farlo giocare al posto di Bernardeschi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*