Proc. Badelj: “Il Torino non gli può garantire lo stipendio attuale. Dopo il 25 luglio la decisione”

Milan Badelj è ancora in vacanza dopo gli Europei in Francia e si fa un gran parlare del suo futuro, e oggi a calcioweb.eu è tornato a parlare anche il suo procuratore Dejan Joksimovic: “Per il momento non c’è nessuna novità, il calciatore è in vacanza fino al 25 luglio e soltanto dopo valuteremo la situazione. Non credo che il club granata sia in grado di garantire lo stipendio al calciatore. Se va via lo fa per un grande club, anche all’estero. Milan e Roma? Per il momento nessun contatto…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Probabile che lo cedano cmq
    lui come lajic prenderanno a un miliome a unl e mezzo ma il procuratore si riferiva allo stipendio che vogliono ora che ha fatto una stagione e mezzo di livello in serie A e l’europeo da titolare…
    Vorranno un 2 mln /2,5 forti pure del contratto in scadenza tra 2 anni firmato prima che si affermasse del tutto.

    X monica: credo che inganni il titolo

  2. Il procuratore di Badelj si metta il cuore in pace; il ragazzo non lascierà firenze.

  3. Badelj cosa aspetti a cambiare questo rompiballe

  4. Hoooo!!! Sentivo la nostalgia delle …….del procuratore di badelj, BENTORNATO!!!

  5. Giorgio Perozzi

    Umh…da come ha inziato a parlare, sembrerebbe quasi che qualcuno gli abbia fatto leggere la scadenza del contratto in essere con la Fiorentina per il suo assistito. Lo percepisco molto meno intraprendente. SFV !!!

  6. …ma perchè,quanto prende?? che per caso lijajic al torino c’è andato per un tozzo di pane??! 🙁

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*