Questo sito contribuisce alla audience di

Proc. Barcos: “Vuole giocare in Italia, ecco la squadra in cui vorrebbe andare…”

Hernán Barcos potrebbe lasciare il Sudamerica. Tanti i rumours che nel corso delle scorse settimane lo hanno accostato a Fiorentina, Genoa e Juventus. Il suo procuratore nonchè fratello, David Barcos, ha parlato a Tuttomercatoweb del suo futuro.
Palmeiras retrocesso, possibile l’addio di tuo fratello nelle prossime settimane?
“Esatto, l’idea di Hernán è quella di non giocare in Serie B col Palmeiras. E’ nel giro della nazionale argentina e cerca una sistemazione dove può restare ad alti livelli e continuare l’esperienza con la Selección“.
Si è parlato anche di un rinnovo col club brasiliano, dunque non c’è nulla di vero?
“Lui ha un contratto fino al 2014 col Palmeiras e non c’è stato alcun rinnovo fino al 2016. Le prossime settimane saranno decisive per il suo futuro”.
In Italia è stato accostato a club di grande blasone, cosa c’è di vero?
“Purtroppo al momento sono solo rumours, nessun club italiano mi ha contattato ma Hernan è attratto dal campionato italiano. In Serie A ci sono tante squadre gradite a mio fratello, certamente un’offerta proveniente dall’Italia sarebbe valutata attentamente”.
Siete dunque aperti a lasciare il Sudamerica per l’Italia?
“Certamente, c’è però bisogno di un’offerta dalla Serie A. Chiunque abbia intenzione di prelevare Barcos può contattarmi, ripeto che siamo ben disposti a valutare una eventuale proposta”.
Eppure il contratto col Palmeiras prevede una clausola rescissoria di 15 milioni.
“Dopo la retrocessione credo che questo importo sia trattabile, il Palmeiras potrebbe accontentarsi di un’offerta più bassa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA