Proc. Benalouane: “Yohan non è colpevole di nulla, la Fiorentina se la veda con il Leicester. Ma se uno si fa male non deve essere pagato?”

benalouane

Dei problemi di Benalouane siamo a conoscenza da tempo, il suo procuratore Daniel Striani a La Gazzetta dello Sport ha detto la sua, in relazione alla bagarre tra le due società: “Se c’è un problema deve essere risolto tra Leicester e Fiorentina, il giocatore non è responsabile. Tutti i giorni lui è al centro sportivo , fare le cure, oggi era anche in campo. E’ una situazione strana ma il problema non riguarda Yohan, se la Fiorentina pensa che il Leicester non si sia comportato bene devono risolverla tra di loro. Il giocatore una settimana prima di venire ha giocato una partita di coppa contro il Tottenham e non era infortunato, quando è arrivato era in condizioni positive. Ha un problema al gluteo ma non è che si è rotto il crociato, abbiamo letto delle cose incredibili. Ci può stare che un professionista riscontri dei problemi più o meno gravi. Certo, se un giocatore arriva e si rompe il crociato il primo giorno che vogliamo fare, non lo paghiamo perché si è fatto male subito? La Fiorentina non ci ha mai chiamato e mai attribuito responsabilità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Ma si dai, faranno un’altra causa legale …e le visite mediche dove le hanno fatte, tramite whatsapp???

  2. La sciatica non e’ Un infortunio che accade da un giorno all altro. La dirigenza viola e’ una massa di incompetenti.

  3. La finiamo di prendere giocatori infortunati…e stiamo più attenti quando facciamo le visite mediche.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*