Proc. Blaszczykowski: “In Italia ha imparato molto, niente da dire contro la Fiorentina. Dragowski promette bene, ha un solo difetto”

Wolfgang Voege, procuratore di Jakub Blaszczykowski, ha parlato a Radio Bruno Toscana: “Kuba sta molto bene, per ora l’Europeo è stato favoloso. Non possiamo aggiungere altre, lui spera di fare ancora tre partite con la Polonia e di arrivare in finale contro l’Italia. Rimpianti per l’avventura fiorentina? In Italia ha imparato tante cose, non ha niente da dire contro la Fiorentina. Forse anche lui ha fatto qualche errore, per la sua vita è stata una grande cosa. La Fiorentina ci ha fatto sapere a fine aprile di non avere intenzione di riscattarlo. Futuro? Abbiamo deciso di aspettare la fine dell’Europeo per decidere la sua nuova squadra. Dragowski? L’ho visto molto negli ultimi due anni, ha un grande fisico e può diventare un grande portiere. Ha bisogno di tempo per trovare il ritmo giusto in Italia, il potenziale è quello del grande portiere. Non è molto forte tecnicamente”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Che grande partita Kuba!

  2. Volevo dire :portieri anche famosi che non sanno calciare,in pratica “litigano” con la palla

  3. Spero che non sia come tanti altri portieri,anche italiani,che li mettono in porta perche’ non sanno giocare a pallone in altri ruoli e credono,erroneamente,che in porta sia più semplice.Spero che questo ragazzo sappia calciare la palla,che e’ un po’ il limite dei portieri ed in Italia ne abbiamo tanti,anche famosi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*