Proc. Borja Valero a FN: “A Corvino piace eccome, lo voleva portare a Firenze già prima di Pradè. Però il calcio…”

Si parla di rifondazione in vista per la Fiorentina, a partire dal nome dell’allenatore che dovrebbe essere Stefano Pioli: al tecnico parmense (o chi per lui) spetterà il compito di esprimere il proprio parere su tanti singoli elementi della rosa. Tra questi, a sorpresa, anche Borja Valero che potrebbe essere messo in dubbio anche per questioni anagrafiche dal dg Pantaleo Corvino. Una vicenda che però coglie di sorpresa il suo procuratore Alejandro Camano, che a Fiorentinanews.com ribadisce l’importanza della durata del suo contratto (che scade nel 2019) e il legame del calciatore a Firenze.

Si dice che il futuro di Borja Valero in viola possa essere in dubbio…
Borja ha altri due anni di contratto con la Fiorentina, mi sorprenderebbe se volessero sbarazzarsene. Però il calcio è anche questo…”.

Borja sarebbe felice di far parte del nuovo ciclo viola?
“Certo che sì! So che a Corvino piace molto e lo quando Borja era al Villareal, il ds viola voleva già portarlo alla Fiorentina!”. (anticipando così Pradè, ndr)

Ci sono i presupposti per continuare insieme quindi?
“Per il momento il rapporto è ottimale, va tutto bene”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Un “potrebbe” calato/estratto in/da un nulla cosmico su cui si basa l’articolo, “potrebbe” anche essere che qualcuno abbia sbagliato mestiere a fare il giornalista, oppure “potrebbe” essere anche che cercare di minare il giocatore che tutti ci invidiano quando sono richiesti pareri di allenatori e giocatori e che ha deciso di fare di Firenze la sua nuova casa, possa essere un modo per creare commenti ( non importa che commenti basta che alimentino il sito). “Potrebbe” essere anche che, come “si dice”, i giornalisti siano la causa a Firenze di molte criticità e problemi, per proprio tornaconto, in merito alla passione viola dei tifosi.

    Io non ci credo , ma “potrebbe”.

    FORZA VIOLA SEMPRE!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*