Proc. Cavani: “Lo voleva la Fiorentina…noi scegliemmo Palermo”

Savic Cavani

La storia di Pierpaolo Triulzi come procuratore di rilievo ha praticamente inizio con l’esplosione di Edinson Cavani. Fu lui a portare in Italia il grande centravanti, ora al PSG: “All’età di 16 anni fece il Torneo di Viareggio e provò con il Chievo – racconta Triulzi al Corriere dello Sport – ma i 500 mila dollari di clausola erano troppi per il club veneto. Ci provò il Toro, niente. Edi è tornato in Uruguay, e al Mondiale Sub 20 del 2007 lo videro e si innamorarono tutti di lui e Pato. Si scatenò il finimondo: Fiorentina, Real Madrid, Juve…Scegliemmo Palermo. Rino Foschi fu un dirigente molto abile ad anticipare tutti. E quello conta moltissimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. se non si ha il senno dell’oggi,
    figurati il senno di poi……

  2. Sì ma guardi che non ce ne frega niente..lo tenga presente.

  3. Che peccato per noi…

  4. ciò conferma che i dirigenti sono tutto…

  5. Michele da Milano

    Bravi. Ottima scelta. Lungimirante davvero

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*