Proc. Costil: “Non ho incontrato Corvino e non abbiamo accordi. Ma la Fiorentina è una possibilità…”

Dopo le voci su Costil, a Radio Blu ha parlato il procuratore del portiere francese Fabrice Picot: “Non ho incontrato Corvino, la Fiorentina è un grande club e mi domando perché la Gazzetta scriva che abbiamo un accordo. Se Costil giocherà a Firenze? Non lo so, Costil è un buon giocatore, la Fiorentina è una buona squadra per cui è una possibilità. Ma per il momento non c’è nessun accordo e non capisco perché i giornali parlino di accordi, visto che non ne abbiamo con alcun club. Al momento non sappiamo dove giocherà il prossimo anno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    Il problema non sarebbe né Costil ( eventualmente preso a zero ) né tantomeno Sportiello che ( eventualmente pagheremo meno di 6 milioni tra 18 mesi ) .
    A mio avviso i problemi sono : 3 milioni pagati per un terzo portiere che anche il prossimo anno non giocherà nella Fiorentina perché inevitabilmente chiuso …avremmo potuto dirottare quei soldi ( ed i 2.8 per Diks ) per prendere un terzino dx migliore e titolare .

  2. “Fiorentina buona squadra”, “grande club”, “giocherà a Firenze? non lo so”, poi oggi sono stati “pescati” insieme, ecc.

    Cioè andiamo non ci prendiamo in giro!
    Uno che NON NEGA l’arrivo in una determinata società e che parla bene (come lui sopra) è perché c’è già qualcosa sotto!

    P.S.
    Se non sbaglio quest’estate Corvino diceva “Sportiello? Assolutamente falsa pista non seguitela (quando questa Redazione ed altri giornalisti diceva il contrario)”…

    Alla fine hanno avuto ragione la Redazione ed i giornalisti…
    Corvino non è Rogg!!!
    Quello è un dirigente navigatissimo!
    Lo sa che finché non ci sono firme è tutta aria fritta quindi meglio tenere tutto nascosto!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*