Proc. Gilberto: “Un vero dispiacere non poter andare al Bari”

Il trasferimento di Gilberto al Bari è ormai tramontato a causa di un cavillo che impedisce ad un giocatore extracomunitario di scendere di categoria se in Italia da meno di un anno. Così l’esterno brasiliano non può andare a giocare in Serie B e sfuma il trasferimento. Il suo procuratore, Angelo Arquilla, ha parlato a Tuttobari.com: “Purtroppo c’è questa regola che impedisce ad un giocatore extracomunitario di scendere di categoria, se questi non ha giocato almeno un anno in serie A. E’ un vero peccato anche perché il ragazzo sarebbe venuto molto volentieri in Puglia. E’ un terzino che spinge forte e avrebbe fatto molto comodo al Bari”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Anche a noi dispiace tanto, ma tanto che non sia andato al Bari. Peccato perchè a loro il “nuovo Cafù” avrebbe fatto comodo!

  2. Qui non è questione di essere contro è questione di attenzione nel fare il proprio lavoro. Poi neanche io voglio Moggi come Direttore Sportivo, ma neanche uno che non conosce le regole o non organizza un’alternativa valida quando un obiettivo non viene raggiunto (Lisandro Lopez docet)

  3. Ma la Fiorentina è terzultima o terza perche a sentire questi gufi annidati in questo sito di pseudo tifosi non sembrerebbe si capisce facilmente il poco amore per la maglia e la spiccata passione per il bar dove tutti sono dei fenomeni da …….. Bar

  4. Schetino e Baez pur essendo arrivati quest’anno sono stati tesserati dal Livorno per il doppio passaporto,almeno credo

  5. la regola dice che gli extracomunitari provenienti dall’estero non possono essere tesserati.Posso capire che la stragrande maggioranza di noi tifosi non sappia queste regole ma chi viene pagato per questo cosa sta pensando??

  6. …ed i nostri meravigliosi Dirigenti non erano a conoscenza di questa clausola prima di intavolare la trattativa ? Ottimo, continua la saga del pressappochismo che ha come clou l’affaire L. Lopez !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*