Proc. Insigne: “La rapina poteva finire in tragedia, ma già ieri sera era sereno”

Antonio Ottaiano, procuratore di Lorenzo Insigne, parla così a Radio Marte dopo la rapina subita dal suo giocatore nella serata di sabato a Napoli: “E’ un ragazzo che ha vissuto un grosso spavento. Situazioni del genere spesso possono trasformarsi in tragedia. Dopo alcuni attimi di terrore ha capito che alla fine era andata bene, a parte i danni materiali. Già da ieri sera mi è sembrato abbastanza sereno. Ora deve solo voltare pagina per non far diventare questo episodio qualcosa di più grosso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ormai li c’hanno fatto l’abitudine , anzi se non c’è uno scippo o una rapina al giorno ne parlano i giornali preoccupati che non sono avvenute..
    Comunque scherzi a parte quella della criminalità a Napoli è una piaga sociale.

  2. Ma non è contento??…in fondo era un tifoso del napoli..
    Brava gente…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*