Proc. Pjaca: “Si è parlato di Fiorentina. Lo porterei in Italia, ma…”

L'attaccante croato Marko Pjaca

Marko Naletilic, procuratore di Pjaca, a calciomercato.com parla proprio del futuro del suo assistito che piace anche alla Fiorentina: “Si è parlato tanto dei viola, ma vediamo. Tantissime squadre si sono fatte avanti per lui e non è semplice. Confermo che abbiamo parlato anche con Juventus, Inter e Milan. Pjaca non è seguito solo in Italia, ma anche da altri grandi club europei. Di sicuro l’Italia è come se fosse il mio secondo paese, quindi se ci fosse l’opportunità giusta per noi e per la Dinamo lo porterei in Serie A. Ora le pretendenti partono tutte sullo stesso piano e devono convincere la Dinamo“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Poveri leccavalle che non hanno ancora capito il “progetto” e stanno a disquisire sulle ragioni del pro e contro. E’ un mercato finto, questo non vogliono comprare nessun giocatore di rilievo ma solo avanzi. Se lo avessero voluto lo avrebbero già fatto. Il marcato non si fa sui giornali. Poveri illusi, faremo una squadra per restare (a malapena) in A.

  2. Credo che questo passaggio sia la pietra miliare della volontà’ dei DV,hai già’ in squadra Basel e Kalinic…ho hai volontà’ oppure stattene zitto e non ti impermalosire caro Presidente ombra ,mentre al Presidente occulto dico :vattene a fare affari altrove se il tuo cuore pensa solo agli euro

  3. Se era da prendere dovevamo già averlo preso. Se si inseriscono altri club non riusciremo a prenderlo soprattutto perché il monte ingaggi ci mette fuori gioco.

  4. Se ce lo lasciamo sfuggire siamo dei veri polli: con Badelj e Kalinic già in squadra non dovrebbe essere difficile convincerlo. Tutto sta ad autorizzare un anticipo di cassa da ripianare con una cessione. Ma questo è davvero forte e il suo acquisto è un investimento per il futuro.

  5. Per questo vale la pena di fare un sacrificio , ma conoscendo i DV dubito che spendano per questo ragazzo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*