Proc. Rossi: “Ci siamo, Giuseppe pronto per sabato. Mercato? Resta sicuramente a Firenze”

A Sportitalia il procuratore di Giuseppe Rossi, Andrea Pastorello, si lascia andare ad una dichiarazione a tutto tondo sul fenomeno viola, ipotizzando anche un impiego a breve: “Sì, noi restiamo sicuramente alla Fiorentina in questo momento, non stiamo pensando al mercato per quanto riguarda Rossi. Si sta riprendendo dall’infortunio, sta bene e adesso contiamo di fare una buona annata con la Fiorentina. Quando rientra? A dir la verità è pronto. Oggi mi sembra che non abbia giocato in amichevole, però tecnicamente potrebbe essere pronto anche per la prossima partita di sabato. Deve riprendere un po’ di condizione fisica a livello di fiato, ma è normale all’interno di una preparazione estiva. Diciamo che ci siamo e siamo pronti. L’importante è che stia bene e che quindi adesso possa recuperare, fare la preparazione insieme a tutti i suoi compagni, come sta facendo. Pepito con Balotelli? A parte che hanno già giocato insieme in Nazionale. Rossi è un calciatore molte eclettico sul fronte d’attacco e penso possa giocare sia come prima punta – come ha fatto nel Villarreal quando giocava con Nilmar, due prime punte molto veloci – sia come seconda punta. Secondo me è una spalla ideale per qualsiasi attaccante, sia Balotelli, sia Gomez, sia Salah se fosse rimasto. Rossi è un attaccante che ha delle qualità tecniche incredibili, quindi una capacità di adattamento sul fronte offensivo più unico che raro. Non avrebbe problemi con nessun attaccante. Impiego diverso con Sousa? Approfitto intanto per ringraziare pubblicamente Montella perché ha sempre visto Giuseppe con un occhio di riguardo e ha fatto tutto il possibile nei momenti di difficoltà, mi sembra giusto ringraziarlo. Adesso si apre un nuovo ciclo con Sousa, l’ho conosciuto, mi sembra una persona estremamente determinata, con le idee molto chiare, quindi penso che farà bene. Può essere che utilizzi Rossi in una posizione un attimo più avanzata. E secondo me non è neanche sbagliato perché in questo momento il lavoro di Rossi, anche alla luce di tutto quello che è successo, deve essere sicuramente più qualitativo che quantitativo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Per Rossi sono contento e gli auguro tutto il meglio. Per quanto riguarda il resto solo brutte notizie. I giorni passano e di acquisti non si vede nemmeno l’ombra. Ma il pareggio con una squadra di serie B ungherese non vi fa pensare? Ad oggi ci sono sicuramente davanti Juventus – Roma – Lazio – Napoli – Inter – Milan e Samp. Quindi potremmo lottare per l’ottavo posto. Complimenti signori Della valle….complimenti davvero…..Ieri si è letto di un passivo di circa 36 milioni di euro. Complimenti. Senza investimenti si fa un passivo del genere…..complimenti braccato. I Della Valle pagano un sacco di dirigenti che non servono a nulla. Per voi è normale che abbiamo un D.G. manager che non riesce a trovare un main-sponsor? Poi tutti quelli che decantano le doti di Maxia e Prada’ sono sicuri del loro giudizio? Hanno preso un sacco di giocatori che sono serviti solo a aumentare il monte ingaggi. Vogliamo parlare di Al Hamdoui – Iakovenko- Kurtic – Richards – Gomez – Aquilani e chi ne ha più ne metta. Hanno preso un sacco di giocatori con stipendio elevato che non hanno reso per quanto mangiavano. Ora per colpa di questi dirigenti illuminati abbiamo una zavorra di 36 Milioni circa di debito. Ogni hanno vendiamo pezzi forti della Rosa, si incassano tanti soldi, non si investono ed abbiamo tanti debiti. Meno male che l’unico obiettivo di questi buffoni è il far play finanziario. Da tifoso appassionato come tantissimi altri abbiamo fiducia e speranza che tutto ciò cambi da un momento ad un altro ma la vedo dura, anche pensando alla campagna acquisti della passata stagione. In estate l’unico investimento è stato Badely , circa 5 milioni. Aggiungiamo Bagadur, Brillante, Tatarusanu in scadenza, Kurtic, prestito, Richards, prestito. Allora trovarono la scusa che si era perso troppo tempo con la vicenda Cuadrado. Andrea D.V. disse che aveva fatto un regalo a tutti noi tifosi trattenendo il Colombiano. Infatti a Gennaio lo vendette senza pensarci due volte. I soldi presi che fine hanno fatto? Misteri del calcio. 35 milioni incassati…svampati. Ok per avere tutto Cuadrado la sociee ha speso circa 18 milioni e gli altri almeno 15 di plusvalenza? E i soldi incassati dall’Europa, e i soldi della tournée estiva? E quelli incassati dalla T.V.? E quelli dei botteghini? E quelli degli abbonamenti? E quelli della Coppa Italia. Se non sanno gestire tutti questi soldi non è certo colpa nostra. Spendono un sacco di soldi per pagare i dirigenti che non sanno fare il loro lavoro. Un,assurdità non sono capaci nemmeno di prendere Sabelli….un calciatore che non costa più di tre milioni. Sono ridicoli. Attendono. Noi tifosi crediamo e diciamo si dai tanto sicuramente avranno in testa obiettivi migliori che non sono usciti sui giornali….attendiamo la fine del mercato e ci ritroviamo in rosa gente del valore di Badely – Kurtic – Richards Diamanti – Gilardino. Gente strapagata che anche senza saremmo arrivati al 4 posto. Non ci facciamo ingannare di qualche goal che ha fatto Gila nelle ultime giornate quando ormai i giochi erano fatti per le avversarie. Concludo ma è mai possibile che nelle varie conferenze stampa della società non avete gli attributi per chiedere a Della Valle e dirigenti tutto questo? Cedo e sento troppa accondiscendenza verso l’operato di loro signori. Tutti criticano ma poi come in ogni ambiente si lecca e basta il padrone. Una richiesta per Della Valle: avete gente conoscenze nel mondo della finanza italiana e internazionale. Per favore trovateci un imprenditore serio che abbia voglia di investire e di farci sognare, perché voi, ormai, lo abbiamo capito pur avendo i soldi, non avete il bene più prezioso….la passione e la voglia di farci sognare. Ha del resto noi siamo i clienti e i clienti servono ad aiutarci a fare profitti.

  2. Per Rossi sono contento e gli auguro tutto il meglio. Per quanto riguarda il resto solo brutte notizie. I giorni passano e di acquisti non si vede nemmeno l’ombra. Ma il pareggio con una squadra di serie B ungherese non vi fa pensare? Ad oggi ci sono sicuramente davanti Juventus – Roma – Lazio – Napoli – Inter – Milan e Samp. Quindi potremmo lottare per l’ottavo posto. Complimenti signori Della valle….complimenti davvero…..Ieri si è letto di un passivo di circa 36 milioni di euro. Complimenti.

  3. E’ tre anni che lo mantengono, c’è un limite a tutto! Non dovrebbe neanche rispondere a una domanda del genere… io avrei detto ” ma state scherzando ? “

  4. Cuoreviola……hai descritto la situazione attuale come un girone dell’Inferno Dantesco!!!! Il problema è che nulla al momento fa pensare ad un miglioramento (Però 3 anni fa la situazione era peggiore) . Quello che mi sorprende è che 12 anni di presidenza non hanno insegnato nulla su come gestire una Società di calcio. Loro (DV)pensano che sulla base degli acquisti si ottengano immediatamente i risultati, probabilmente il fatto che gran parte dei meriti sia stato dovuto al gioco
    attuato da Montella non lo hanno compreso. Rotti Gomez e Rossi e fine della storia. Non sanno programmare. L’altro dubbio che ho è il rinnovo di Pradè. Perché solo un anno? Se hai fiducia gli fai un contratto più lungo sennò non rinnovi. Deve fare le pulizie (vendite dei pochi gioiellini rimasti) prima dello sgombero?

  5. @cuoreviola : darti torto è davvero difficile. Non saprei da che parte cominciare. Il tuo post è pieno zeppo di verità.
    Sono d’accordo su tutto, eccezion fatta per il commento sulla partita di ieri.
    (Considera che abbiamo giocato con non piu di 4 titolari per ciascun tempo! Loro erano pure una serie B ungherese, ma stanno per iniziare il campionato, mentre noi eravamo poco più della Primavera della Fiorentina dopo una sola settimana di ritiro, con nuovi movimenti da provare. Del resto non era importante vincere ma era importante – come predica Sousa – essere veloci di cervello, ossia giocare velocemente che non significa soltanto “correre” ma anche “pensare velocemente” e saper gestire gli spazi di competenza).
    Comunque di Sousa mi fido.
    Dei DV assolutamente no.

  6. A me questi procuratori piacciono da morire! Con una semplicita’ imbarazzante sputano sentenze e conclusioni esclusivamente “pro domo sua” senza tener conto di una Societa’ che da tre anni a questa parte si e’ “puppata”” un Rossi, comunque grande persona e personaggio,piu’ nelle disgrazie che nel lavoro. Pastorello ha il coraggio di sfiorare l’argomento mercato senza fare il viso rosso!…….
    meno male che sopra a tutto e ad ogni decisione c’e’ un Pepito colmo di sentimenti,equilibrio e grandezza d’animo.

  7. Per Rossi sono contento e gli auguro tutto il meglio. Per quanto riguarda il resto solo brutte notizie. I giorni passano e di acquisti non si vede nemmeno l’ombra. Ma il pareggio con una squadra di serie B ungherese non vi fa pensare? Ad oggi ci sono sicuramente davanti Juventus – Roma – Lazio – Napoli – Inter – Milan e Samp. Quindi potremmo lottare per l’ottavo posto. Complimenti signori Della valle….complimenti davvero…..Ieri si è letto di un passivo di circa 36 milioni di euro. Complimenti. Senza investimenti si fa un passivo del genere…..complimenti braccato. I Della Valle pagano un sacco di dirigenti che non servono a nulla. Per voi è normale che abbiamo un D.G. manager che non riesce a trovare un main-sponsor? Poi tutti quelli che decantano le doti di Maxia e Prada’ sono sicuri del loro giudizio? Hanno preso un sacco di giocatori che sono serviti solo a aumentare il monte ingaggi. Vogliamo parlare di Al Hamdoui – Iakovenko- Kurtic – Richards – Gomez – Aquilani e chi ne ha più ne metta. Hanno preso un sacco di giocatori con stipendio elevato che non hanno reso per quanto mangiavano. Ora per colpa di questi dirigenti illuminati abbiamo una zavorra di 36 Milioni circa di debito. Ogni hanno vendiamo pezzi forti della Rosa, si incassano tanti soldi, non si investono ed abbiamo tanti debiti. Meno male che l’unico obiettivo di questi buffoni è il far play finanziario. Da tifoso appassionato come tantissimi altri abbiamo fiducia e speranza che tutto ciò cambi da un momento ad un altro ma la vedo dura, anche pensando alla campagna acquisti della passata stagione. In estate l’unico investimento è stato Badely , circa 5 milioni. Aggiungiamo Bagadur, Brillante, Tatarusanu in scadenza, Kurtic, prestito, Richards, prestito. Allora trovarono la scusa che si era perso troppo tempo con la vicenda Cuadrado. Andrea D.V. disse che aveva fatto un regalo a tutti noi tifosi trattenendo il Colombiano. Infatti a Gennaio lo vendette senza pensarci due volte. I soldi presi che fine hanno fatto? Misteri del calcio. 35 milioni incassati…svampati. Ok per avere tutto Cuadrado la sociee ha speso circa 18 milioni e gli altri almeno 15 di plusvalenza? E i soldi incassati dall’Europa, e i soldi della tournée estiva? E quelli incassati dalla T.V.? E quelli dei botteghini? E quelli degli abbonamenti? E quelli della Coppa Italia. Se non sanno gestire tutti questi soldi non è certo colpa nostra. Spendono un sacco di soldi per pagare i dirigenti che non sanno fare il loro lavoro. Un,assurdità non sono capaci nemmeno di prendere Sabelli….un calciatore che non costa più di tre milioni. Sono ridicoli. Attendono. Noi tifosi crediamo e diciamo si dai tanto sicuramente avranno in testa obiettivi migliori che non sono usciti sui giornali….attendiamo la fine del mercato e ci ritroviamo in rosa gente del valore di Badely – Kurtic – Richards Diamanti – Gilardino. Gente strapagata che anche senza saremmo arrivati al 4 posto. Non ci facciamo ingannare di qualche goal che ha fatto Gila nelle ultime giornate quando ormai i giochi erano fatti per le avversarie. Concludo ma è mai possibile che nelle varie conferenze stampa della società non avete gli attributi per chiedere a Della Valle e dirigenti tutto questo? Cedo e sento troppa accondiscendenza verso l’operato di loro signori. Tutti criticano ma poi come in ogni ambiente si lecca e basta il padrone. Una richiesta per Della Valle: avete gente conoscenze nel mondo della finanza italiana e internazionale. Per favore trovateci un imprenditore serio che abbia voglia di investire e di farci sognare, perché voi, ormai, lo abbiamo capito pur avendo i soldi, non avete il bene più prezioso….la passione e la voglia di farci sognare. Ha del resto noi siamo i clienti e i clienti servono ad aiutarci a fare profitti.

  8. Ci mancherebbe pure che dopo tutta la pazienza avuta ad aspettare Pepito, questo decida di cambiare squadra!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*