Proc. Sepe: “Ci avevano detto di non rientrare a Napoli, così abbiamo scelto la Fiorentina”

Sepe Barcellona

Mario Giuffredi, procuratore anche di Luigi Sepe, parla così a Radio Crc del suo assistito, messo fuori rosa dalla Fiorentina: “E’ prematuro parlare del suo futuro, aspettiamo la fine del campionato e poi decideremo. Va rivisto qualcosa, ma le scelte che facciamo sono dovute anche alle considerazioni di società e allenatore e se abbiamo preferito andare via è perché qualcuno ci ha detto che forse a Napoli era meglio non rientrare. Poi, vanno riviste tante cose perché non credo che fare il secondo di Reina sia la cosa giusta e il Napoli una volta su tutte deve decidere cosa fare di Sepe. Reina credo che resterà un altro anno, ma si dovrà iniziare a pensare al portiere del futuro e capire se potrà esserlo Sepe o meno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*