Proc. Sepe: “Mi chiedo se Sousa si sarebbe comportato allo stesso modo con un giocatore più importante. A giugno torna al Napoli”

Mario Giuffredi, procuratore di Luigi Sepe, ha parlato a Radio Sportiva del suo assistito, out dall’elenco dei convocati di mister Paulo Sousa dallo sfogo dopo la gara d’andata con il Tottenham: “Ribadisco che ha fatto una ragazzata di cui ha chiesto subito scusa. Sono rammaricato dal fatto che non si vada incontro ai giovani e gli si tagli le gambe. Mi dispiace che un tecnico importante che nella sua carriera è stato anche un ottimo giocatore come Paulo Sousa sia stato così drastico, sarei curioso di vedere se prenderebbe le stesse decisione con un giocatore più importante. Ho parlato con Fiorentina, la decisione è stata presa dall’allenatore. Sepe si allenerà fino a fine stagione e poi tornerà al Napoli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Sepe ha sbagliato… A mio avviso dopo la sosta di Pasqua andrebbe riconvocato..Diversamente si rasenta il mobbing… Naturalmente Sepe passa a terzo portiere..Un paio di mesi di non convocazione oltre la salata multa spero aiutino il mediocre portiere campano a maturare principalmente come uomo… Tecnicamente attualmente è da serie B

  2. I protagonisti di “Amici miei” erano intorno o sopra i 50 anni eppure si divertivano tanto a fare le zingarate.
    Io vado contro corrente e dico che stavolta il procuratore ha ragione perchè se al posto di Sepe c’era Tata col cavolo che Sousa faceva il duro. Con Neto per es l’anno scorso successe proprio come dico io.
    Quindi smettetela di farei moralisti e prendetevela con quei dilettanti incapaci che hanno fatto il mercato e ci hanno regalato chicche come Costa, Suarez, Kuba, Kone e quella roccia di Benaluane. Al confronto di tutti questi Campioni (?) Sepe è un vero Top Player.
    Ma non vi siete accorti che la storia di Sepe è un depistaggio per buttarci fumo negli occhi e non farci pensare alle caz…. che hanno fatto?
    Per finire concordo con Luppolo ma anche Sousa ha le sue colpe perchè quando ha capito che aria tirava (e l’ha capito subito, appena venduto Savic a sua insaputa) doveva impuntarsi, incavolarsi e dimettersi oppure usare quel che passa il convento tenendo, Basanta, Bagadur, Bittante, Capezzi e Matos per es, invece di fare il duro con Sepe.
    PS. Sono convinto che molti ce l’hanno con Sepe più perchè è napoletano che per quelle 2 bischerate che ha detto……Montella docet……..

  3. Fosse stato alla Juve sarebbe stato zitto.. Ha raccolto quello che ha seminato. Sicuramente a Napoli giocherà di più ( si col quasi…)

  4. Se quel che dice è vero, è grave che la società, anziché fare fronte comune col tecnico, scarichi la responsabilità della scelta su sousa. Grave ma tutt’altro che sorprendente.

  5. Perché non ti chiedi come mai il tuo assistito è l’unico giocatore di serie A che pubblicamente ha fatto quelle dichiarazioni!!

  6. È un uomo non un ragazzo. Giusto che paghi. A Napoli tornerà più maturo. Dovrebbero ringraziarci.

  7. proprio perchè non è così importante ha fatto bene così Sosa, igiocatori “importanti in genere hanno cervello più che gambe” non è certo il aso di Sepe

  8. le regole sono uguali per tutti, quindi la sanzione sarebbe stata presa con chiunque!!

  9. Le ragazzate si fanno fino a 18 anni poi stop…mi risulta che sia del 1991 e quindi tutt’altro che un ragazzino….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*