Proc. Sepe: “Risceglieremmo Firenze altre cento volte”

Sepe Roma

Nonostante l’esclusione definitiva dalla lista dei convocati del suo assistito, l’agente di Luigi Sepe, Mario Giuffredi non lancia messaggi bellicosi in direzione della Fiorentina, in un’intervista a spazionapoli.it: “Devo dire che il Napoli ci è stato sempre vicino in questo periodo. Con Giuntoli ci sentiamo spesso, lui è stato una delle persone che più si è interessata alla situazione del ragazzo. Io e i miei giocatori non facciamo parte della categoria delle persone che si pentono di quello che fanno. Abbiamo fatto una scelta in estate condivisa da tutti. Pensavamo fosse quella giusta, e la rifaremmo altre 100 volte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Punizione giusta e esemplare: oltre a questa è pacifico che Sepe viene discriminato se la non convocazione perdura oltre i due mesi… Io tifo visceralmente Viola …Ciò non toglie che democraticamente il caso Sepe va chiuso con pace di tutti

  2. Non sono il procuratore di nessuno.. Ritengo solo che Sepe ha sbagliato e ha pesantemente e giustamente pagato..
    Ora la punizione è finita: per cui la Fiorentina cui tifo da 46 primavere visceralmente farebbe democraticamente bene a reintegrare il portiere nelle convocazione da subito contro la Sampdoria
    Diversamente atteggiamento della società è antisindacale e rasenta il mobbing… Questo è pacifico dopo una giusta multa salata e due legittimi mesi di mancata convocazione.. Punizione giusta e esemplare …Ma non oltre..
    Gli uomini sbagliano ma c’è un limite alla punizione oltre il quale non si può sconfinare

  3. Ecco un procuratore serio, il suo assistito ha fatto una ******* e lui sta cercando di mettere una toppa.

  4. Luca sei uno di quelli x cui l Italia va’ a rotoli…sei l agente di qualcuno??se no zittati e riposati e se si…riposati ugualmente vaii.

  5. Caro Luca la Fiorentina sta tutelando la sua immagine tendo fuori questo portierino capriccioso. Di Sepe sinceramente non c’è n’è bisogno quindi tanto vale continuare a dare un messaggio forte e irrevocabile.

  6. Dopo una legittima e salata multa e quasi due mesi di non convocazione sarebbe antisindacale e addirittura da mobbing persevare su questa strada… Sousa è avvertito.. Fossi agente di Sepe tutelerei da aprile nelle opportune sedi il mio cliente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*