Proc. Sepe: “Voleva rispetto. La Fiorentina capirà che è solo uno sfogo”. Ma c’è il rischio di finire fuori rosa

Sepe Roma

Mario Giuffredi, procuratore di Luigi Sepe, parla così alla Rai dopo lo sfogo del suo assistito: “Volevamo rispetto. Non c’è nessun accordo per farlo giocare in Europa Legaue. Non penso che finirà in tribuna. Alla Fiorentina capiranno che è soltanto uno sfogo”. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, però, la Fiorentina starebbe seriamente pensando di mettere il portiere fuori rosa, promuovendo così Lezzerini come vice di Tatarusanu. Nelle prossime ore sarà presa una decisione in merito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Pensavo che più co****i di Nero non si potesse essere……ma questo lo supera abbondantemente….almeno Neto sta al suo posto,anche se gioca meno di Sepe.

  2. Rescissione del contratto e promozione a secondo di Lezzerini

  3. Licenziamento immediato per giusta causa!!!!

  4. A livello professionistico servono doti atletiche tecniche e soprattutto mentali…se manca l ultima il resto e ‘ nullo…

  5. Pazzesco, con tutti i soldi che guadagnano parlano di rspetto. Comunque operazione di mercato a mio avviso senza senso. Un portiere in presito secco, ma come fa a giocare titolare? Ma il suo agente non se l’è chiesto quando è stato accettato il trasferimento a Firenze?

  6. I giocatori che non accettano le scelte del mister devono andare immediatamente in tribuna. Mwercoledì Spalletti ha mandato in campo Totti a due minuti dalla fine quando la gara non aveva più nua da dire.

  7. un po’ di tribuna gli fa bene….e poi non credo che Lezzerini per scaldare la panchina sia peggio

  8. Quindi una scelta tecnica dell’allenatore sarebbe una mancanza di rispetto.
    Mi pare che la toppa sia peggiore del buco.
    Dalla società mi aspetto un comportamento adeguato alla gravità delle affermazioni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*