Proc. Villalba a FN: “Corvino lo stava per prendere… a Bologna. Alla Fiorentina propongo Asprilla che è veloce come Bolt”

L'attaccante Hector Villalba. Foto: Fiorentinanews.com
L'attaccante Hector Villalba. Foto: Fiorentinanews.com

Nord ed Est Europa, ma anche Sud America, è in questi mercati che Pantaleo Corvino si muove a proprio agio. E proprio per parlare di Sud America, Fiorentinanews.com ha contattato Riccardo Napolitano, referente per l’Italia, tra gli altri di Hector Villalba, uno dei nomi che rimbalza più frequentemente nelle cronache di mercato.

Nei giorni scorsi si è sparsa la notizia che la Fiorentina è interessata a Hector Villalba. Cosa ci può dire a riguardo?
“Preciso che Pantaleo Corvino da quando è alla Fiorentina non mi ha mai chiamato per Villalba. Abbiamo parlato del giocatore con il direttore quando era al Bologna, anzi lì avevamo imbastito una trattativa vera e propria. Per l’idea che mi sono fatto io, la notizia è uscita perché a Pantaleo, Villalba è sempre piaciuto e ha provato a portarlo in rossoblu fino all’ultimo minuto, ma ci sono stati dei problemi con il San Lorenzo che non ha voluto cederglielo. Magari come giocatore gli piace ancora”.

Lei e Corvino vi siete comunque sentiti recentemente?
“Sì, ci siamo sentiti e mi ha chiesto informazioni su altri giocatori dei quali per correttezza professionale non posso dire i nomi, per quelli staremo a vedere. Ma ripeto, di Villalba non mi ha domandato assolutamente niente per il momento”.

Nel caso venisse richiesto in futuro quella viola sarebbe una piazza gradita per il giocatore?
“Come no? Hector sarebbe felicissimo di arrivare alla Fiorentina se ce ne fosse la possibilità. In passato aveva già dato il suo benestare per il trasferimento in Italia, è un paese che lo attrae e potrebbe tranquillamente fare la sua parte in campionato. È un giocatore importante, che si è fatto valere al San Lorenzo e farebbe comodo a chiunque. Oggi come oggi alla Fiorentina però proporrei di più per altri fattori un altro mio assistito, Danilo Asprilla dell’Al-Ain FC. Lui sarebbe un giocatore fondamentale per i viola, per le ripartenze che spesso compiono in partita. Villalba è un giocatore rapido ma tecnico, Asprilla invece è uno che dà profondità alla manovra perché ha la stessa velocità di Bolt, e lo dico sul serio. La Fiorentina se vuole ed è interessata può comunque trattare con me entrambi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Asprilla? Ma, gioca ancora? Ah ah ah ah, spirito di patata.

  2. “anche Sud America, è in questi mercati che Pantaleo Corvino si muove a proprio agio”. Curioso che Corvino, pur movendosi a proprio agio nel mercato sudamericano abbia preso solo pacchi clamorosi e ridicoli.

  3. Mi correggo, ha giocato anche in Europa.

    …IN BULGARIA…

  4. Un colombiano di ventotto anni che ha lasciato la Colombia solo per giocare in altri Paesi sudamericani (Brasile, Uruguay) oppure in Qatar e negli Emirati… Da’ retta, procuratore, ho capito che è tornato Quello Che Vuole Vincere Un Trofeo ma il pacco rifilalo a qualcun altro!

  5. Prendiamo Danilo Asprilla è fortissimoooooooo

  6. Ho visto questo Danilo Asprilla ed è veramente forte…

  7. Asprilla negli anni Novanta in effetti era diavolo, ma ora se non sbaglio c’ha tipo quarantasei anni. Il nostro Grande Direttore Che E’ Tornato Per Vincere Un Trofeo invece li cerca giovani. Anche troppo, direi.

  8. O icchè ci si fa di Bolt? Un ci s’ha miha da correre i cento metri

  9. Allora ha sbagliato sport.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*