Prossima missione: mettere anche Ilicic nel motore

Finito un po’ nel dimenticatoio anche a causa delle splendide prestazioni di Chiesa e Bernardeschi, Josip Ilicic è sceso nelle gerarchie di Paulo Sousa anche a causa di uno status di forma non eccezionale. Lo sloveno è sempre stato un punto fermo della Fiorentina da quando c’è il portoghese ma l’esclusione, per la febbre, nella gara con il Napoli e la contemporanea esplosione di Bernardeschi hanno provocato la sua uscita di scena. Di lui però ci potrà essere bisogno magari in Europa o anche nella stessa Coppa Italia: pur nella sua discontinuità, Ilicic rappresenta comunque una risorsa da non perdere e che, se reinserita correttamente nel motore viola, potrebbe regalare un ulteriore accrescimento del valore offensivo della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Recuperare chi? Quello zombi che vaga per il campo senza costrutto con passo lento al punto da sembrare un personaggio da moviola? Ma fate il piacere. Un tempo almeno faceva qualche gol su punizione o rigore, adesso sbaglia pure quelli. Non serve alla squadra, non porta punti, non si sacrifica, non fa gol. Da vendere anche subito o comunque ad agosto per raccattarci qualche soldino. Che vada a camminare sull’erba da qualche altra parte.

  2. Da vendere e basta

  3. Volevo dire anche che sarebbe meglio puntare su Hagi in ottica futura.

  4. La vedo dura perché l’indolente rappresenta solo un freno per la squadra.

  5. Io lo inserirei nel motore del mercato invece e con i 6/7 milioni suoi ci si pagava lo stipendio di zarate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*