Protti: “Sousa è davvero intrigante, Kalinic lo metto dietro solo ad Higuain. E su Firenze…”

L’ex attaccante di molte squadre di Serie A e B, Igor Protti, dopo l’ultima giornata di campionato è giunto alla conclusione che questo “può essere l’anno dello scudetto per gli azzurri”. Protti aggiunge a La Gazzetta dello Sport: “Tifo per loro. Ma mi intriga anche Paulo Sousa“. Su chi sarà il goleador del campionato non ha dubbi: “Higuain. L’argentino è fortissimo, non si abbatte quando commette errori, anche grossolani. Dietro di lui, metto Kalinic, che mi ha sorpreso, e Dzeko“. Infine spiega: “Mi sono goduto l’avventura in una città straordinaria come Napoli ma conosco anche il calore di piazze come Roma, avendo giocato nella Lazio, e Firenze, dove andai in prestito per il Viareggio. Tutte e tre vivono il calcio in modo passionale, coinvolgono i giocatori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Nel titolo avevo letto “….Kalinic lo mette dietro solo a Higuain…” mi sembrava un po’ forte ma “…davvero intrigante”!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*