Prove di difesa

Gonzalo in campo contro la Sampdoria. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Questa sera contro il Celta Vigo la Fiorentina scenderà in campo con i titolari e Paulo Sousa potrà valutare da vicino i giocatori ed i reparti. Sotto osservazione in maniera particolare sarà la difesa, composta ancora da Tomovic, Gonzalo, Astori e Alonso e probabilmente schierata a quattro. Contro una squadra comunque di un certo spessore come il Celta Vigo, Sousa ha l’occasione di provare la difesa e tastare il polso della retroguardia. Un nuovo difensore centrale rimane una priorità, ma è chiaro che avere delle risposte positive stasera farebbe stare tutti più tranquilli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Ma se Tomovic lo vuole il Torino vuol dire che siamo forti e invidiabili e allora perche’ cercare e spendere ? Facciamo una dormita tanto arrivare sesti o decimi che differenza fa…

  2. La rosa dei titolari della difesa non è buttare via come in molti vigliono far credere, in fin dei conti l’ anno scorso è stata comunque la 5^ miglior difesa del campionato; il Tata, dopo Reina, è stato il portiere che ha effettuato meno parate (62 contro le 120 e passa di Handanovic), e se un portiere viene chiamato poco in causa vuol dire che la difesa ha fatto bene il suo lavoro. Di sicuro servono comunque almeno uno/due elementi di qualità per non restare con l coperta corta.

  3. E speriamo che il Celta Vigo c’è ne rifili 4 o 5 gol così almeno si svegliano e ci comprano qualche difensore decente.se il Celta Vigo non segna.cominciano a illudersi che siamo a posto cosi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*