Pucciarelli: “Vincere il derby per entrare nella storia del club, sappiamo cosa significa per i tifosi. Ecco cosa penso su Bernardeschi”

Manuel Pucciarelli, attaccante dell’Empoli, ha preso la parola in conferenza stampa a due giorni dalla gara contro la Fiorentina: “La partita contro i viola è più importante rispetto alle altre, sappiamo cosa significa per i tifosi. Dobbiamo pensare a prendere i tre punti. La Fiorentina arriverà ad Empoli per vincere perché adesso stanno faticando e sono in cerca di riscatto, ma anche noi abbiamo avuto qualche problema e vogliamo riscattarci. Abbiamo voglia di vincere e daremo tutto. Io sono abbastanza tranquilli, preparerò la partita serenamente. Siamo carichi per domenica, tutti i ragazzi sanno cosa vuole dire giocare questa partita: vincere significherebbe entrare nella storia del club. Nella gara d’andata siamo stati ingenui e ci siamo fatti riprendere in poco tempo, anche se poi abbiamo retto bene l’urto della Fiorentina. Bernardeschi? Sono contento per lui: è riuscito ad arrivare in poco tempo ma non avevo dubbi sulle sue qualità”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Questi continuano a pensare alla partita dell’andata.Caro Pucciarelli in quella partita vi e’ filato tutto giusto:il vostro secondo gol era irregolare(e tu lo sai) e sul 2 a 2(che doveva essere 2 a 1 per la viola)la traversa vi ha salvato e mettici pure qualche mischia nella vostra area ad un metro dalla linea di porta e rifletti su chi doveva vincere quella partita.Dopo questi particolari nei quali non dovevo scendere per dignita’,ho detto dignita’ perche’ non si puo’ scendere al vostro stesso livello(parlo di livello calcistico naturalmente) e fare il vostro gioco,che da una settimana pompate e pompate questa partita perche’ avete intuito che la viola e’ battibile.Voi la partita potete anche vincerla perche’ si gioca undici contro undici e la palla e’ rotonda,ma noi non siamo i vostri avversari per il diverso blasone che contraddistingue le due societa’.Ma quale derby? ogni tanto sparite per 20/30 anni e non si sa,nel frattempo,dove siete andati a finire,poi tornate in serie A e rialzate la cresta.E’ proprio vero ed proprio il caso di dire che anche le pulci hanno la tosse.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*