Pulici: “Impossibile dimenticare Firenze”. L’anedotto su Mazzone

Paolo Pulici, doppio ex di Torino (soprattutto) e Fiorentina, a Viola Week fa amarcord: “A Firenze ho giocato gli ultimi due campionati e li ricordo con affetto, per non dire nostalgia. Allodi mi chiese di fare la chioccia a Monelli e Massaro, per aiutarli nella loro crescita: un compito che cercai di svolgere con tutto me stesso. Ho un bel ricordo della Fiorentina, che già era entrata nel mio cuore qualche anno prima, quando a Torino vincemmo per 4-3. Vidi Mazzone che si avvicinava e mi chiesi cosa volesse da me… Dopo quant’anni rammento esattamente le parole esatte che mi disse stringendomi la mano: ’Complimenti, mi hai distrutto la difesa…’. Uno dei più bei gesti che io ricordi. Altri tempi, altre persone e soprattutto altro calcio. Ai miei tempi uscivamo a piedi dallo stadio dopo le partite, sia che avessimo vinto o perso, e camminavamo in mezzo ai tifosi. Era un rapporto diretto. Ci rispettavamo. Dico sempre che un giocatore deve tutto ai tifosi ed è vero… Oggi i calciatori non incontrano mai la gente, sono separati da tutto e tutti, anche da loro stessi perché difficilmente da quanto ne so si frequentano fuori dal campo. Noi eravamo tutti amici, anche oggi quando ci incontriamo sembra che sia passato solo un giorno. Succede così con Graziani, Sala, Salvadori, Pecci e tutti gli altri…. Pronostico su Torino-Fiorentina? Ho sempre un po’ di rammarico quando vedo perdere una delle mie ex squadre. Certo che a Torino sono stato 17 anni, quindi è ovvio che una gran parte del mio sentimento sia granata. Comunque vorrei che Toro e Fiorentina, una volta tanto, vincessero entrambe. Così potrei raccontare una bella storia ai miei piccoli calciatori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Altro calcio! Non in mano alle TV e procuratori! Che brutta fine! Spero che non si rovini così anche il rugby!

  2. Uomini veri… Non mezzi uomini come Bernardeschi o Lezzerini che a 21 anni non frega impegnarsi per un posto da titolare ; importante essere arrivati a un lautissimo contratto a 5 zeri !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*