Questo sito contribuisce alla audience di

PUNTO FERMO

Astori in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Davide Astori è un punto fermo della difesa viola e, più in generale, di tutta la Fiorentina di Paulo Sousa. Il centrale difensivo si è ormai imposto come uno dei più forti del campionato e i tifosi continuano ad applaudirlo sempre di più, consapevoli di aver in casa un leader da affiancare a Gonzalo Rodriguez o per sostituirlo se l’argentino dovesse lasciare Firenze alla fine di questa stagione. La rinascita di Astori è partita all’alba della stagione scorsa: dopo l’annata piuttosto negativa con la maglia della Roma, l’allora ds gigliato Pradè ha fiutato l’occasione e lo ha acquistato ad un cifra piuttosto modesta, considerato il valore del giocatore, dopo una lunga battaglia con il Napoli. Il resto è storia recente, con Astori che si è affermato sia dentro che fuori dal campo (ricordate la sfuriata post Empoli?): in questa stagione poi, l’ex Cagliari si è caricato la difesa viola sulle spalle sopperendo al calo di rendimento di un Gonzalo Rodriguez piuttosto confuso, dando l’ennesima conferma del suo valore a chi avesse ancora dei dubbi in merito

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*