Quagliarella segna, il Torino si illude, ma alla fine non ferma il Napoli. La nuova CLASSIFICA di Serie A

Quagliarella Fiorentina Torino

Il Torino tiene testa al Napoli e probabilmente nel secondo tempo gioca pure meglio degli azzurri, ma esce sconfitto dal San Paolo per 2-1. Dopo la rete del vantaggio siglata al quarto d’ora del primo tempo da Insigne, il Napoli non riesce a dilagare e, anzi, subisce pure il pareggio grazie al rigore trasformato da Quagliarella. Un pareggio che illude gli ospiti, ma che resta tale per otto minuti, ovvero fino al 41′ quando Hamsik fa passare la palla tra le gambe di Padelli da posizione defilata. Ripresa senza grandi emozioni e, come detto, Toro che si fa preferire ai padroni di casa, ma non riesce a riagguantare un pari che sarebbe piaciuto molto alla Fiorentina che ora rimane seconda in compagnia della squadra di Sarri. Già, Sarri: l’allenatore del Napoli e il suo collega granata, Ventura, sono stati espulsi nel secondo tempo per proteste.

Guarda la nuova CLASSIFICA di Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ma l’arbitro il cartellino in occasione del rigore se l’è scordato? La società viola si faccia sentire, non si possono vedere scandali così!!

  2. Allora ha sbagliato anche Ilicic!

  3. Violaadimilano

    Posso al limite capire l esultanza moderata ma addirittura scusarsi dopo il gol lo trovo ridicolo e senza rispetto per i tuoi attuali tifosi per il cuore granata per la maglia che indossi e per la societa che ti paga
    Io lo multerei

  4. Quest’anno è l’anno buono per incidere lo scudetto in bacheca ! Se comprate a questa sessione di gennaio si vince !!! daaaaiiiiii arrivare 3o4 quest anno lascerebbe l’amaro in bocca

  5. Mi dispiace per gli amici granata, ma questo Quagliarella che non esulta e si scusa addirittura…..queste cose sono patetiche

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*