Qualcuno spezzi quell’incantesimo

Kalinic al tiro. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Quattro partite giocate in casa fino ad ora, in Serie A, con appena due reti: un rendimento paradossale per una squadra che negli ultimi anni ha sempre segnato tanto davanti al proprio pubblico. Solo Sanchez e Badelj hanno trovato il fondo della rete in questa stagione, regalando sei punti contro Chievo e Roma, prima del doppio 0-0 con Milan ed Atalanta. Nello specifico, è addirittura dallo scorso 24 aprile (FiorentinaJuventus 1-2) che non va a segno un attaccante: sei mesi che stasera possono avere finalmente fine, nella sfida interna con il Crotone. Il tifo viola vuole tornare ad esultare anche dal vivo, dopo le scorpacciate di Liberec e Cagliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Sportiviola non credo il franchi non é Marassi e ha un drenaggio perfetto

  2. Stasera partita di pallanuoto…
    Guardiamo chi ha le palle opp ha paura che gli si rovini il capello…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*