Quale sacrificio per Jovetic?

Se parliamo delle prospettive di mercato della Fiorentina abbiamo due certezze, che per altro potrebbero collidere: da un lato il sogno Stevan Jovetic, dall’altro il budget zero a disposizione di Corvino. Il direttore salentino aveva già provato il colpo in estate ma si era tirato indietro di fronte alle richieste di Inter e calciatore; a gennaio il prezzo sarebbe invece più basso e forse più raggiungibile. In ogni caso sembrerebbe necessario un qualche sacrificio: c’è chi parla di Tomovic (soprattutto in Inghilterra) e chi di Badelj, vista la situazione compromessa in relazione al rinnovo. Se davvero ci sarà sacrificio dovrà riguardare comunque un nome rimpiazzabile a gennaio o per il quale una sostituzione con il montenegrino possa davvero valere la pena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Alessandro, Toscana

    Jovetic per me no! L’unico da riprendere, che è, secondo me, più forte era Lijaic, ma come al solito la società di incompetenti ha fallito. Se sono furbi ( ma non è così, purtroppo) prenderebbero un terzino destro, un centrocampista ed una punta almeno decenti, ma so già che arriveranno prestiti di bolliti, bambini di 12/13 anni ed infortunati cronici. Corvino ha budget ZERO!!!
    Chi è per i DV non è un tifoso Viola.

  2. Ci manca solo uno che fa casino in campo come se non ci fosse già abbastanza caos..poi sempre infortunato..rientra nei parametri della società..se lo prendono , in prestito naturalmente, penso sia il peggiore affare del decennio

  3. Sacrificare un pollo come i vichinghi non basta?

  4. E’ questione di opinioni ma per me Jovetic non è un sogno ma un incubo. A che diavolo dovrebbe servire? Le priorità sono altre e ben note oltre al fatto di dover sostituire Badelj se verrà ceduto.

  5. Jovetic … boh …. Al primo infortunio sta fuori 3 mesi … resistenza al dolore inesistente … mi pare veramente un’operazione rischiosa.

    Tomovic non lo sarei via tanto a cuore leggero … a differenza di molti, ritengo che il buon Nenad sia invece un giocatore più che discreto. Sia ben inteso, non regge da solo una difesa. Se non viene lasciato solo a gestire l’intera difesa, ma gli vengono affiancati altri buoni difensori (Salcedo, Gonzalo e Astori, ad esempio!) la sua figura la sa fare più che bene!

    Se si tratta di cedere Badelj per Jovetic, … mah …. con i rischi che Jovetic si porta dietro però il discorso cambia.

  6. Max, la Fiorentina deve acquistare e non vendere i migliori invece questa proprietà fa l’inverso vende i migliori e fa plusvalenze per poi darci in cambio non giocatori di pari valore ha quelli che vendi ma giocatori scarsi ecco quello che fanno e Sousa fa bene nell’andarsene , i leccavalle danno la colpa all’allenatore per difendere il mal operato dei loro idoli.

  7. Sento dire che abbiamo la possibilità di far valere il terzo anno di SOUSA..ma se non ci crede di voler lui di rimanere alla FIORENTINA…che senso ha avere la STARUA di SOUSA…se non abbiamo le motivazioni interne ? MAI promettere BERNARDESCHI… la fiorentina deve essere libera di venderlo a chi gli pare e alla massima offerta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*